ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto biologia

GRAVIDANZA MULTIPLA

GRAVIDANZA MULTIPLA
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

GRAVIDANZA MULTIPLA

La gravidanza multipla non costituisce di per sé indicazione assoluta al taglio cesareo elettivo. Nel caso in cui il gemello sia in situazione trasversa, si deve ricorrere al taglio cesareo elettivo. Quando la partoriente è nullipara (si dice di femmina adulta che non ha mai avuto parti.), molti sono favorevoli ad eseguire il taglio cesareo in tutti casi in cui il primo gemello sia in presentazione podalica (vale a dire in cui il feto si presenta, anziché con la testa, con la parte inferiore del corpo). Durante il parto vaginale in gravidanze gemellari possono aversi le seguenti complicazioni: collisione, rara complicazione che si realizza quando una grossa parte di un feto s’impegna nell’ingresso pelvico contemporaneamente ad una grossa parte dell’altro feto.

GRAVIDANZA PROTRATTA:

Ogni gravidanza la cui durata superi le 42 settimane complete (294 gg) a partire dal 1° giorno dell’ultima mestruazione. Il rischio di mortalità perinatale è molto elevata per l’intervento di fenomeni di senescenza (invecchiamento) progressiva della placenta che ne compromette la funzionalità. Le modalità d’espletamento del parto dipendono dalla valutazione clinica; se non esistono particolari indicazioni s’induce li travaglio farmocologicamente.



DISTOCIE DEL FUNICOLO:

Per “Distocia” s'intende qualunque condizione che determini un’alterazione della normale meccanica e dinamica del parto. Si parla di Distocie “meccaniche” quando queste interessano il feto (corpo mobile) o il canale del parto, di distocie “ Dinamiche” quando è alterata la forza espulsiva (contrazioni uterina) o il processo di dilatazione della bocca uterina. ½ sono due situazioni che rientrano nelle distocie del funicolo. Procidenza: a membrane integre il funicolo si trova davanti alla parte presentata; Prolasso, a membrane rotte il funicolo si trova davanti alla parte presentata.

 Il prolasso del funicolo si manifesta clinicamente con segni di una sofferenza fetale grave. Il BCF (battito cardiaco fetale) diviene rapidamente bradicardio ed aritmico. Se il prolasso avviene durante il travaglio di parto, sofferenza aumenta ad ogni contrazione. Il prolasso del funicolo costituisce quindi una delle complicanze ostetriche più gravi della vita fetale. Per poter fare una diagnosi tempestiva è buona tradizione ascoltare il BCD subito dopo la rottura spontanea delle membrane o l’amnioressi e praticare un'esplorazione vaginale. Il taglio cesareo deve essere praticato d’urgenza.                               

SOFFERENZA FETALE ACUTA

Nella sofferenza fetale acuta gli aspetti caratteristici sono la compromissione della funzione respiratoria dell'unità feto-placentare e la rapidità d'insorgenza e d’evoluzione. La sofferenza fetale è di solito una complicazione del travaglio di parto. Il significato è rappresentato dalle decelerazioni.

Tra esse si distinguono:

Decelerazioni precoci, iniziano e terminano contemporaneamente con la contrazione uterina. Sono interpretabili come conseguenza della compressione della testa dovuta alla contrazione uterina, che scatenerebbe un riflesso vagale. Decelerazioni tardive, iniziano con un ritardo rispetto all’inizio della contrazione uterina, sovente cominciano dopo l’acme della contrazione uterina.

Decelerazioni variabili, iniziano e terminano in modo variabile riguardo alla contrazione uterina.    

Sono espressione di disturbi nella circolazione sanguigna a livello del funicolo. (compressione del funicolo)



PRESENTAZIONI ANOMALE

Consistono in modificazioni, nella presentazione cefalica, del normale atteggiamento di flessione della testa fetale sul tronco in modo che il diametro cefalico che si confronta con l’area di impegno dell’ingresso pelvico non è più quello favorevole (sotto-occipito-bregmatico) come nella presentazione di vertice, bensì un diametro più lungo. Comprende: presentazione di bregma, fronte, faccia. Inoltre, vi è la presentazione di spalla e presentazione podalica.

I.U.G.R (INTRAUTERINE GROWTH RETARDATION)

E’ sinonimo di sofferenza fetale cronica. Occorre distinguere fra ritardo di crescita simmetrica e asimmetrica. Tra le cause di ritardo di crescita simmetrico rientrano: anomalie cromosomiche, sindromi su base genetica, anomalie congenite, infezioni intrauterine, cattiva nutrizione, radiazione, abitudini materne (alcool, tabacco, etc.), malattie ipossiche materne. Tra le cause di ritardo di crescita asimmetrico:

Malattie vascolari materne (gestosi, ipertensione cronica), gravidanza multipla (gemelli discordanti), anomalie placentari. E’ importante arrivare al precoce riconoscimento dell’I.U.G.R., distinguere fra crescita ritardata simmetrica e asimmetrica ed individuare il grado di rischio per il feto allo scopo di scegliere tempestivamente il momento e la modalità del parto. Monitorizzando la crescita fetale, se si giunge ad una situazione di blocco dell’accrescimento con notevole compromissione di flussi vascolari occorre far nascere il feto anche prima di 34 settimane senza valutare la maturità polmonare. Di solito primo della 34 settimana è utilizzato il taglio cesareo, in altri casi; se la sofferenza fetale non è gravissima, si può indurre il parto per via vaginale.

DISTOCIE DA ABNORME SVILUPPO DEL VOLUME FETO

AUMENTO DEL VOLUME TOTALE:

comprendono la megalosomia (feto il cui peso alla nascita supera il 90° percentile della curva d’accrescimento intrauterino normale). Quando la megalosomia è tale da causare un'evidente sproporzione fetopelvica la terapia consiste nel taglio cesareo elettivo. 

AUMENTO DEL VOLUME PARZIALE:

Rientra in tale definizione l’idrocefalia. Attualmente è regola eseguire il taglio cesareo elettivo in tutti i casi d’idrocefalia (aumento abnorme di liquidi sierosi nell’encefalo) fetale diagnosticati tempestivamente, perché le migliorate tecniche della neurochirurgia, consentono discreta possibilità di sopravvivenza almeno ad un certo numero di questi bambini.


Galleria di foto e immagini per: gravidanza


imagine cu gravidanzaimagine cu gravidanza immagini gravidanzaimmagini/poza gravidanza




© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta