ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto chimica

CHIMICA

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

CHIMICA

 

v= ∆ [P]/ ∆t = - ∆ [R] /∆t

 

[…]  = concentrazione molare

v= è una grandezza intensiva e NON dipende dalla massa del sistema

 

aA+bB→ prodotti         a, b = coefficienti stechiometrici (numeri)

 

EQUAZIONE CINETICA: v= k [A] [B]       k= costante cinetica che dipende dalla temperatura                   (misura: l/mol · secondi)

n,m= esponenti (dati che si hanno sempre; misura: mol/ l· secondi)

A,B= reagenti

 

L’ordine della reazione è uguale alla somma degli esponenti (n+m)

 

Nel 1°ordine, ad esempio, se raddoppiamo la concentrazione di un reagente, si raddoppia anche la velocità di reazione.

Nel 2°ordine,invece, raddoppiando la concentrazione la velocità si quadruplica.



Nell’ordine zero la velocità è indipendente dalla concentrazione ↔ v=k

 

ESEMPIO: tiro dei pugni a Ferrari(=reazione).

Per far sì che si inneschi una reazione devono verificarsi in contemporanea 3condizioni:

1.      un certo numero di URTI tra le molecole

2.      le collisioni (i pugni che tiro) devono avvenire nella stessa direzione

3.      l’energia deve essere sufficiente

ENERGIA SUFFICIENTE = ENERGIA DI ATTIVAZIONE,cioè l’energia minima

                    

 

 

Il grafico di questa reazione è ESOTERMICA, perché la variazione di ENTALPIA è negativa (tocca il fondo).

 

Il catalizzatore è il componente della miscela di reazione (velocizza la reazione); ad esempio la macchina; esso influenza solo la velocità con cui la reazione arriva all’equilibrio.

 

Una reazione può essere:

 


                                                                  dipende dalla natura delle sostanze

 

Veloce                             lenta                         

 

 

EQUILIBRIO DINAMICO: due reazioni opposte hanno la stessa velocità (ad ex. Mentre sto tirando un pugno a Ferrari lui me ne rimanda un altro).

 

EQUILIBRIO CHIMICO: la concentrazione dei reagenti e dei prodotti non variano nel tempo; la concentrazione iniziale dei reagenti è uguale a quella finale dei prodotti; si raggiunge quando la velocità di trasformazione dei reagenti nei prodotti si annulla.   → corrisponde ad un minimo di energia libera.

 

COSTANTE D’EQUILIBRIO:

K  = [C] [D] / [A] [B]                      aA+bB         cC+dD

 

Il valore di K  varia:

K  >> 1    è molto grande                 la reazione è quasi completa (equilibrio a destra)

K  ≈ 1      intermedio                    concentrazioni uguali



K  << 1    è molto piccolo               la reazione è inversa (equilibrio a sinistra).

 

K  varia con la temperatura:

  • reazione esotermica: (∆H< 0) = K  diminuisce, menrte la temperatura aumenta
  • reazione endotermica: (∆H> 0) = K  aumenta all’aumentare della temperatura.

 

PRINCIPIO DI LE CHẤTELIER                            se un equilibrio viene perturbato da un’azione esterna, esso reagisce in modo tale da ritornare al suo stato di equilibrio.

 

L’equilibrio è governato da:

  • volume
  • pressione
  • concentrazione
  • temperatura

 

    1. se si aggiunge un reagente l’equilibrio si sposta
    2. le reazioni in fase gassosa sono sensibili al variare della pressione e del volume
    3. nel sistema gassoso all’aumento della pressione l’equilibrio si sposta dove c’è il < numero di molecole

 

 

 

 

 

 

NOZIONI UTILI:

 

  • A+B             C+D

 

Per ridurre C……. diminuisce A

 

  • Una reazione è di sicuro spontanea se……. La variazione di energia libera ad essa connessa è negativa
  • Un valore positivo della variazione di energia libera indica che la reazione….non è spontanea
  • La K  all’aumento della temperatura………..può aumentare o diminuire a seconda della reazione
  • L’energia tot di un sistema isolato…… è costante
  • L’unità di misura della K  è……….l / mol
  • Un valore nullo della variazione di energia libera indica che la reazione è…….all’equilibrio
  • Un catalizzatore ha l’effetto di……aumentare la v di reazione
  • L’energia di attivaz……..è una grandezza costante,non dipende dalla temperatura ed è in base alla reazione
  • Una reazione chimica è all’equilibrio quando……sono uguali le velocità delle reazioni diretta e inversa
  • Se il ∆H è >0, la reazione è….endotermica

             





© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta