ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto chimica

LA TITOLAZIONE IODOMETRICA del CLORO

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

LA TITOLAZIONE IODOMETRICA del CLORO

OBIETTIVO: Determinare la massa del cloro contenuto in 20 ml di un campione di candeggina dichiarata 7% ±2%

PRINCIPI TEORICI:

Le titolazioni iodometriche sono tutte  basate sulla seguente semireazione:

I3- + 2e- —>3I-                       E°= 0,536 V

dove I3- è lo ione complesso che si forma, quando I2 viene posto in una soluzione contenente I- in eccesso :

I2(s) + I- —> I3-

Sostanze con potenziale di riduzione inferiore a 0,536 V vengono ossidate da I2

e perciò possono essere titolate direttamente con soluzione standard di I2 : metodo Iodimetrico. La quantità di I2 liberato, equivalente all’ossidante, viene titolato con una soluzione standard di Na2S2O3. Come indicatore si usa la salda d’amido, che viene introdotta quando la soluzione titolata è diventata giallo lia, è utile per riuscire a cogliere meglio il punto di viraggio.

STRUMENTI DI MISURA:

Nome

Portata

Sensibilità

Incertezza

Buretta

25,00 ml

0,05 ml

± 0,05 ml

Bilancia tecnica

200g

0,01g

± 0,01 g

REAGENTI:                        

Nome

Formula Chi.

Concentrazione

Classi di ris.

R

S

tiosolfato di sodio

Na2S2O3

In fiala 0,1N

Salda d’amido

5 g/l

Acido Acetico glaciale

CH3COOH

C

10-35

23-26-45

candeggina

Dichiarata 7%-2%

Ioduro di potassio

KI

In polvere

PROCEDIMENTO:

TITOLAZIONE Del CAMPIONE di CANDEGGINA

·        Mediante una buretta da 50 ml, prelevarne 20,00ml e metterli in un matraccio da 250 ml e portare a volume.

·        Prelevare 25 ml tramite le pipetta tarata, nella beuta a tappo smeriglio e portare a150ml.

·        Mediante una navicella per pesata pesare alla bilancia tecnica circa 1,0 g di KI e trasferirli nella beuta, aggiungere 5 ml di ac. Acetico glaciale tramite il dosatore. Iniziare a titolare.

·        Far scendere a goccia a goccia la soluzione di Na2S2O3 nella beuta a tappo smeriglio fino a quando la soluzione diventa giallo tenue

·        Aggiungere circa 10 gocce di salda d’amido(la soluzione diventa  nera-blu) e continuare la titolazione fino a quando la soluzione contenuta nella beuta diventa trasparente.

·        Ripetere la prova per almeno due volte

PREPARAZIONE DELLA SALDA D’AMIDO:

Si prendono 5 g d’amido e stemperano in 50ml di acqua calda si aggiungono a 40ml di acqua sempre calda e si mette a bollire. Per inibire la soluzione si aggiungono qualche goccia di sale di mercurio.

PRESENTAZIONE DEI DATI:

CONCENTRAZIONE DEL CAMPIONE INCOGNITO DI RAME

Volume NaClO

Volume Na2S2O3

 1^ prova

25,00 ml

 2^ prova

25,00 ml

CALCOLI:

CALCOLO MASSA DI CLORO:

eq Na2S2O3 = eq. Cl2

V Na2S2O3   · N Na2S2O3  = eq Na2S2O3      

eq Cl2·P.E Cl2=g Cl2

CONCLUSIONI:





© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta