ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto chimica

SALI

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

SALI

Secondo una teoria comune, detta di Arrhenius, dal nome dello scienziato svedese che l'ha enunciata, un acido è un composto chimico in grado di dissociare uno o più idrogenioni (H+) mentre una base può dissociare uno o più ioni ossidrile (OH). Vedremo in seguito che questa teoria, alquanto semplicistica, può essere migliorata integrandola con altri fattori, ma per il momento questo ci può bastare per comprendere come si possano formare i sali.

A differenza delle reazioni fra ossidi metallici o non-metallici e acqua (reazioni di 'addizione', le reazioni fra acidi (ossiacidi o idracidi) e basi (idrossidi o ossidi metallici) sono reazioni di sostituzione. In questo caso infatti il catione del composto acido (ione idrogeno) viene sostituito dal catione della base (ione metallico) per dare luogo ad un composto diverso con caratteristiche e proprietà particolari. Tale composto viene detto sale. Nello stesso tempo si ha la produzione di acqua per effetto del legame che si forma tra l'idrogenione e lo ione ossidrile: H+ + OH ® H2O.

I sali sono composti ionici e quindi non formano delle molecole vere e proprie ma ad ogni carica positiva portata da un catione corrisponde una carica negativa sull'anione in modo che il composto nel suo insieme sia comunque neutro, avendo bilanciato esattamente le cariche positive e quelle negative.



Il nome del sale che così si ottiene deriva da quello dell'acido sostituendone i suffissi secondo le seguenti regole:

il suffisso : -OSO

diventa : -ITO

il suffisso : -ICO

diventa : -ATO

il suffisso : -IDRICO

diventa : -URO

Vediamo quanto detto con l'aiuto di alcuni esempi.

33) HNO3 + NaOH ® NaNO3 + H2O

nitrato di sodio

34) HClO + KOH ® KClO + H2O

ipoclorito di potassio

35) H2SO3 + Ca(OH)2 ® CaSO3 + 2 H2O

solfito di calcio

36) H2SO4 + Ba(OH)2 ® BaSO4 + 2 H2O

solfato di bario

37) H2SO3 + KOH ® KHSO3 + H2O

idrogenosolfito (o bisolfito) di potassio

38) H2SO4 + NaOH ® NaHSO4 + H2O

idrogenosolfato (o bisolfato) di sodio

39) HIO4 + NaOH ® NaIO4 + H2O

meta-periodato di sodio)

40) H2S2O3 + Mg(OH)2 ® MgS2O3 + 2 H2O

tiosolfato di magnesio)

41) H3PO3 + NaOH ® NaH2PO3 + H2O

diidrogeno fosfito di sodio

42) H3PO3 + 2 NaOH ® Na2HPO3 + 2 H2O

fosfito di sodio

43) HPO3 + NaOH ® NaPO3 + H2O

meta-fosfato di sodio



44) H3PO4 + NaOH ® NaH2PO4 + H2O

diidrogenofosfato di sodio

45) H3PO4 + 2 NaOH ® Na2HPO4 + 2 H2O

idrogenofosfato di sodio

46) H3PO4 + 3 NaOH ® Na3PO4 + 3 H2O

ortofosfato di sodio o fosfato di sodio

47) H4P2O7 + 2 NaOH ® Na2H2P2O7 + 2 H2O

diidrogeno difosfato di sodio

48) H2CO3 + NaOH ® NaHCO3 + H2O

idrogenocarbonato (o bicarbonato) di sodio

49) H2CO3 + 2 KOH ® K2CO3 + 2 H2O

carbonato di potassio

50) HCl + LiOH ® LiCl + H2O

cloruro di litio

51) HF + Ca(OH)2 ® CaF2 + 2 H2O

fluoruro di calcio

52) HCN + KOH ® KCN + H2O

cianuro di potassio

53) HBr + NH3 ® NH4Br

bromuro di ammonio

54) H2SO4 + 2 NH3 ® (NH4)2SO4

solfato di ammonio

55) HN3 + NaOH ® NaN3 + H2O

azoturo di sodio o sodio azide

Dagli esempi precedenti si possono notare principalmente due cose :

a) L'acido fosforoso (H3PO3) può reagire al massimo con due moli di base e non con tre (reazioni 41 e 42), come invece succede per l'acido orto-fosforico. La ragione di ciò dipende dalla struttura dell'acido fosforoso in cui un idrogeno è legato direttamente all'atomo di fosforo e non all'ossigeno, come mostrano le formule di struttura nella

Poiché l'idrogeno e il fosforo hanno un'elettronegatività assai simile, il legame covalente che ne risulta è molto stabile e praticamente non possiede alcun carattere polare, per cui questo atomo d'idrogeno non può essere dissociato come idrogenione.

b) L'ammoniaca (NH3) è un composto basico e in presenza di acidi produce il catione NH4+ (ione ammonio) che si comporta come lo ione di un metallo monovalente.





© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta