ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto diritto

CONSIGLIO DEI MINISTRI E MINISTRI

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

CONSIGLIO DEI MINISTRI E MINISTRI.

Il Consiglio dei ministri è, dunque, costituito dal presidente del Consiglio che lo presiede e lo convoca e che ne fissa l’ordine del giorno, e dai ministri. Le sedute sono sempre segrete: si ritiene che non vi sia alcun numero legale.

Solo il 10 novembre ’93 è stato emanato, con decreto del Presidente del Consiglio, il regolamento interno del Consiglio dei ministri, previa deliberazione dello stesso Consiglio: è stata così attuata la previsione dell’art. 4 della legge num. 400 del 1988, allo scopo di garantire e rafforzare l’unità di indirizzo politico e amministrativo, nonché l’azione collegiale del Governo. Il regolamento interno del Consiglio dei ministri disciplina minuziosamente tutta l’attività del Governo.

Il numero dei ministri non è fisso; può corrispondere o meno ai vari ministeri; può essere INFERIORE quando un ministro ha la responsabilità di più di un ministero (anche se ciò accade in via provvisoria, ad interim); o SUPERIORE, quando ci sono ministri detti senza portafoglio, cioè che non hanno la responsabilità politica di un ministero (ma che partecipano all’organo collegiale politico Governo).

Legittimità costituzionale dei ministri senza portafoglio? Ma l’art. 95, secondo comma Costituzione: legittimità, nel senso che l’art. non esclude che esistano anche ministri senza portafoglio. La legge num. 400 del 1988 prevede, ora, la facoltà del Presidente del Consiglio dei ministri, sentito il Consiglio dei ministri, di nominare ministri senza portafoglio. ( I ministri previsti dalle leggi vigenti sono 22).






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta