ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto economia

La banca, dall'antichità al medioevo

La banca, dall'antichità al medioevo
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

La banca, dall'antichità al medioevo.

Nel Trecento la rivoluzione commerciale era nel suo fulgore.

L'attività bancaria si andava già delineando con i connotati essenziali che oggi la caratterizzano e la qualificano: da un lato la raccolta del risparmio dall'altro l'erogazione del credito e l'agevolazione dei amenti.

I banchieri si occupavano essenzialmente del deposito e custodia del denaro o di altre merci e del cambio delle monete; ma praticavano anche il cambio traiettizio, cioè quel tipo di operazioni per cui il depositante di una somma di denaro nella località x presso il banchiere y ne poteva usufruire in altra località, utilizzando i documenti dell'avvenuto deposito e mediante operazioni di compensazione.

Il credito bancario costituiva nei primi secoli dopo il mille un'attività semplicemente accessorio alla mercantile.

L'attività bancaria si colloca nell'età precapitalistica .

La funzione creditizia è spesso ancora embrionale; ma fa già emergere alcuni lineamenti dell'impresa di credito contemporanea.

Apertura di credito, compensazione, conto corrente, assegni(di trascrizione o di amento) divengono operazioni abituali.

Già nel 13 secolo , mercanti - banchieri appaiono quali i principali fornitori di fondi e finanziano altri mercanti accettando obbligazioni abili nelle fiere di Chamne o altrove.

Proprio a Venezia nel trecento , si verificava la metamorfosi del cambiavalute in banchiere.

I trasferimenti avvenivano per girata e le operazioni si svolgevano in conto corrente e , se i clienti davano fiducia, allo scoperto.

L'impiego della cambiale introduceva un elemento di notevole semplificazione nel meccanismo creditizio.

Essa fungeva infatti da strumento di mobilizzazione del credito nei rapporti tra piazze diverse, e quindi nel commercio internazionale.

Già prima che si introducesse e generalizzasse la girata cambiaria, agevolando la circolazione e creando le premesse per lo sconto del titolo, la compravendita delle cambiale costituì una base essenziale dell'attività bancaria.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta