ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto economia

Moneta - Valore reale - Moneta con valore nominale superiore a quello intrinseco

Moneta - Valore reale - Moneta con valore nominale superiore a quello intrinseco
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Moneta: si definisce tale, qualsiasi mezzo di amento accettato in cambio di beni e di servizi e utilizzato per definire e saldare i debiti.

La moneta, svolge la funzione di:

ü      bene numerario, poiché permetta di quantificare oggettivamente il valore di un bene;

ü      mezzo di amento; una volta determinato il prezzo di scambio, questo avviene solo se il compratore, dispone delle risorse necessarie, non è teoricamente da escludere il principio del baratto, ma la complessità dello stesso, lo rendono decisamente inferiore all’utilizzo di una moneta. Essa, inoltre, gode della proprietà della liquidità, ossia può essere utilizzata come mezzo di amento più facilmente di qualsiasi altro bene, infine, la moneta, è circolante, ossia può essere utilizzata più volte senza costi;

ü      riserva di valore, il valore della moneta è costante nel tempo;

ü      infine, essa ha la funzione di strumento per effettuare amenti differiti e dilazionati nel tempo.

Valore legale: l’importo che la moneta rappresenta, stampato su di essa.

Valore d’uso: valore di cui la moneta è sprovvista, poiché è desiderata solo in funzione della sua liquidità e circolarità (moneta-merce: moneta provvista di valore d’uso).

Valore intrinseco: Valore del materiale stesso di cui la moneta (o le banconote) è composta ( attualmente praticamente nullo, mentre rilevante in passato).

Valore reale ( o potere d’acquisto): valore che descrive la sua capacità di acquistare altri beni. Questo diminuisce all’aumentare dei prezzi.

La moneta, si può suddividere in diversi tipi:

§         La moneta-merce;

§         La moneta con valore legale superiore a quello intrinseco;

§         Gli impegni di amento.

Moneta-merce: bene usato come mezzo di scambio, ma anche acquistato e venduto come un bene ordinario, che quindi ha un proprio valore d’uso. Il valore reale di tali beni è equivalente al loro valore d’uso.

Moneta con valore nominale superiore a quello intrinseco: è la normale moneta utilizzata, viene anche definita Moneta a corso forzoso, nel senso che viene imposta come mezzo di amento. È il diritto limitato di generare moneta a mantenere il valore nominale maggiore di quello intrinseco, tenendola fuori dal mercato degli altri beni, che comporterebbe un livellamento tra i due valori. Ciò nonostante, è capitato che il valore reale della moneta sia sceso al di sotto della soglia del valore intrinseco della stessa, questo viene descritto anche da Keynes attraverso esempi  verificatisi nel primo dopoguerra.

Impegni di amento: Strumento che permette di effettuare scambi ed è rappresentato dall’accensione di un debito. Sono impegni di amento i depositi bancari, che sono strumenti di scambio per la loro semplicità nella conversione in monete e banconote e rappresentano un debito per la banca.

Banca Centrale: la banca centrale, è l’unico ente autorizzato alla creazione fisica della moneta, sulla base di una delega di poteri concessa dalle leggi dello stato. La produzione avviene secondo decisioni autonome della BC, nonostante il conio delle monete metalliche si a carico della Zecca di Stato, controllata dal Ministero del Tesoro. La creazione di moneta, risponde agli obbiettivi che la BC intende perseguire. È da osservare, il fatto che nella realtà, la quantità di moneta esistente, sia maggiore rispetto alla quantità di moneta fisicamente prodotta dalla BC. Questo paradosso apparente, si può facilmente spiegare attraverso il principio del moltiplicatore monetario.


Galleria di foto e immagini per: moneta


imagine cu monetaimagine cu moneta immagini monetaimmagini moneta poza despre monetapoza despre moneta images monetaimages moneta




© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta