ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto fisica

Misurazione di un parallelepipedo di acciaio - Metodi usati per la misurazione di un parallelepipedo di forma regolare

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Misurazione di un parallelepipedo di acciaio

Metodi usati per la misurazione di un parallelepipedo di forma regolare:

1.Strumenti utilizzati per la misurazione:

·        Righello

Procedimento:

·        Misurare le tre grandezze del parallelepipedo con il righello

·        Moltiplicare fra loro le tre misure ottenute (e i rispettivi errori assoluti seguendo le formule per il calcolo dell’errore assoluto)

Risultati ottenuti:

·        Volume: (6±2)cm³

·        Errore assoluto (ea): 2 cm³ (approssimato per eccesso)

·        Errore relativo (er): 33% (approssimato per difetto)

Commento:

La precisione del risultato ottenuto con questo 1° metodo è in funzione della sensibilità dello strumento di misurazione utilizzato (righello) per rilevare le tre grandezze (a * b * c) e del calcolo dei relativi errori assoluti approssimati all’unità.

L’errore relativo del 33% influenza negativamente l’attendibilità della rilevazione ottenuta rendendola poco utile.

Per migliorare la precisione di questo metodo, occorre utilizzare uno strumento di maggiore sensibilità, come il calibro che arriva sino al ventesimo di millimetro.

2.Strumenti utilizzati per la misurazione:

·        Cilindro graduato con mis. max. di 100 ml sensibilità  1 ml

·        Acqua

Procedimento:

·        Riempire di 40 ml d’acqua il cilindro graduato

·        Immergere il parallelepipedo e osservare il livello dell’acqua così raggiunto

·        Sottrarre al livello dell’acqua appena osservato quello di partenza, ottenendo capacità del parallelepipedo

·        Trasformare la misura così ottenuta da ml a cm³

Risultati ottenuti:

·        Volume: (6±1)cm³

·        Errore assoluto (ea): 1 cm³

·        Errore relativo (er): 17% (approssimato per eccesso)

Commento:

La precisione del risultato ottenuto con questo 2° metodo è influenzata solo dalla sensibilità dello strumento utilizzato (cilindro graduato con sensibilità 1 ml).

L’errore relativo del 17%, dimezzato rispetto al 1° metodo, rimane ancora di livello rilevante.

Per migliorare la precisione occorrerebbe l’utilizzo di un cilindro graduato con sensibilità superiore.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta