ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto FISICA

FISICA

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Cenni teorici - Principio di funzionamento, Il trasformatore reale – Funzionamento a vuoto, Funzionamento a carico

Cenni teorici Principio di funzionamento Il trasformatore industriale si compone di un nucleo magnetico di piccola riluttanza e perciò realizzato con materiale di elevata permeabilità, senza interposizione di alcun tra [...]


Fisica moderna - Spettrometro di massa, Limiti del ciclotrone, Modelli elettronici, Esperimento di rutherford, Corpo nero, Effetto fotoelettrico, Effe

Fisica moderna L'elettronvolt (eV) è l'unità di misura dell'energia delle particelle. Si trtta di un'unità di misura molto molto piccola, definità dall'energia acqusita da un elettrone all'interno di un campo el [...]


Dipendenza dalla massa - notare se a pari quantità di calore fornito e perità di tempo ma diversa massa la temperatura finale varia cost

SCOPO: notare se a pari quantità di calore fornito e  perità di tempo ma diversa massa la temperatura finale varia costantemente. STRUMENTI: Fornello (150 W),beker, treppiede, acqua, termometro, cronometro. PROCEDIMENT [...]


RICERCA DI UNA LEGGE PER IL PERIODO DEL PENDOLO

RICERCA DI UNA LEGGE PER IL PERIODO DEL PENDOLO ·        Scopo dell’esperienza Scoprire che forza determina il periodo del pendolo, trovando le possibili cause e sperimentandone la loro veri [...]


LEGGE DI ARCHIMEDE

LEGGE DI ARCHIMEDE SCOPO: verificare la validità della Legge di Archimede, per cui  un corpo immerso in un liquido riceve una spinta, dal basso verso l’alto, uguale al peso del liquido spostato. MATERIALE: acqua, alcool, dina [...]


Relazione di Fisica di malgotti-butticci

Relazione di Fisica di malgotti-butticci Titolo dell'esperimento: Verifica del secondo principio della dinamica. Obiettivo:  Ricavare la proporzionalità inversa tra massa ed accelerazione allorché la forza agente sul co [...]


RELAZIONE SUL PENDOLO - APPARATO STRUMENTALE, PROCEDIMENTO

RELAZIONE SUL PENDOLO L’esperimento svolto in classe aveva come scopo di dimostrare che il periodo di oscillazione del pendolo non dipende dall’ampiezza di oscillazione o dalla massa oscillante, ma solo dalla lunghezza del filo a cui &e [...]


FENOMENI MAGNETICI FONDAMENTALI

FENOMENI MAGNETICI FONDAMENTALI La direzione del campo magnetico terrestre è quella della retta su cui si orienta un ago magnetico posto sulla superficie della Terra. Ma come si identificano i poli dell'ago e il ver [...]


RELAZIONE SUL MOTO ACCELERATO - Verifica del moto accelerato e determinazione dell’accelerazione dell’incertezza per via grafica

RELAZIONE SUL MOTO ACCELERATO ·   Scopo: Verifica del moto accelerato e determinazione dell’accelerazione dell’incertezza per via grafica; ·   Materiale: -   Bidone aspiratutto; -   Rotai [...]


VISCOSITÀ E PORTATA DI UN TUBO REALE

VISCOSITÀ E PORTATA DI UN TUBO REALE Entro un liquido perfetto in movimento consideriamo, ad un generico istante “t”, una linea chiusa “l”; e consideriamo l’insieme delle linee di flusso che all’istante considerato si appoggiano sul [...]


Calorimetria ed equilibrio termico - Trovare l’equivalente in acqua del calorimetro (parte 1) e il calore specifico di vari materiali solidi, usando l

RELAZIONE DI LABORATORIO Titolo:  Calorimetria ed equilibrio termico Scopo dell’esperienza Trovare l’equivalente in acqua del calorimetro (parte 1) e il calore specifico di vari materiali solidi, usando l’equivalente in acq [...]


Fenomeni elettrostatici - Verificare alcuni fenomeni di elettrostatica tramite alcuni strumenti specifici

Fenomeni elettrostatici Scopo: Verificare alcuni fenomeni di elettrostatica tramite alcuni strumenti specifici. Materiali: Bacchetta di plexiglas, vari supporti e piedistalli, Bacchetta di vetro, panno di lana  panno di pelle s [...]


Le forze

Le forze Noi non vediamo le forze, ma possiamo osservarne gli effetti quando esse sono applicate agli oggetti. La forze può essere localizzata in un punto o ripartita su una superficie,  se c’è un contatto tra il corpo che eserc [...]


Relazione di laboratorio di fisica

Relazione di laboratorio di fisica Obiettivo: Verifica ed applicazione della legge sull’equilibrio termico tramite la formula                                                            DQ =C m Dt calcolando il calore spe [...]


OLEOGRAFIA

OLEOGRAFIA Il termine ologramma fu coniato da Gabor sulla base della parola greca öloÇ , che significa tutto intero: tutto intero il contenuto di informazione. Particolare metodo ottico,  di recente realizzazione,  per ottenere i [...]


Le grandezze fisiche

Le grandezze fisiche Per descrivere un fenomeno fisico occorrono osservazioni quantitative. Bisogna utilizzare degli strumenti che permettono di misurare grandezze come il peso, la velocità, la distanza; le grandezze che si misurano sono [...]


Verifica della costanza della resistenza elettrica in un circuito al variare della differenza di potenziale o dell’intensità di corrente

Scopo:   Verifica della costanza della resistenza elettrica in un circuito al variare della differenza di potenziale o dell’intensità di corrente.   Strumenti: Gli strumenti utilizzati per l’esperimento sono: il voltmetro, uno st [...]


CALORE SPECIFICO MEDIANTE IL CALORIMETRO

[...]


Secondo principio della termodinamica

Secondo principio della termodinamica à il rendimento non può esser maggiore del consumo. à non tutto il quantitativo di calore si trasforma in energia meccanica. à “la freccia del tempo”: il 2° principio [...]


La potenza

La potenza La potenza è il rapporto fra il lavoro compiuto e l’intervallo di tempo impiegato per compierlo: P = L / t L’unità di misura è il watt (w) e corrisponde a un joule al secondo. Poiché il [...]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15



© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta