ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto informatica

MODIFICA DELL’ASPETTO DI UN DOCUMENTO

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

MODIFICA DELL’ASPETTO DI UN DOCUMENTO

 

Usare Grassetto, Corsivo, Sottolineato

 

·     Cliccare sul pulsante del formato che si vuole (G per Grassetto, I per Italico o Corsivo, S per sottolineato, oppure premete Ctrl+G, Ctrl+I, Ctrl+S rispettivamente) e poi inserire il testo. Ripristinare il formato normale cliccando di nuovo sullo stesso pulsante.

·     Selezionare il testo da modificare e poi cliccare sul pulsante del formato che si vuole.



·     Per togliere una formattazione, selezionare il testo e cliccare sul pulsante della formattazione attivata.

·     Per togliere tutte le formattazioni, selezionare il testo e premere Ctrl+barra spazio.

Con le stesse modalità si possono cambiare:

·       il tipo dei caratteri (usando il menù a tendina sulla barra di formattazione);

·        la dimensione misurata in punti (usando il menù a tendina sulla barra formattazione);

·        il colore con cui si scrive (pulsante COLORE   A   sulla barra di formattazione).


Modalità alternativa per selezionare formato dei caratteri, tipo e dimensioni

 

Selezionare FORMATO/CARATTERE o tasto destro del mouse e CARATTERE.

Si apre una finestra di dialogo ove si può selezionare, nella scheda TIPO, il tipo dei caratteri, dimensione, colore, stile (normale, corsivo, grassetto, grassetto corsivo), sottolineatura. In più si possono ottenere effetti particolari (maiuscoletto, incassato, barrato, in rilievo, …)

Nella scheda SPAZIATURA E POSIZIONE si possono selezionare spaziatura dei caratteri (normale, espansa, ridotta) e posizione (normale, apice e pedice). Nella scheda ANIMAZIONE si possono selezionare effetti speciali sul testo.

Per scrivere apici e pedici si possono usare anche i pulsanti sulla barra di formattazione standard con le stesse modalità dei pulsanti grassetto, corsivo, …. Se tali pulsanti mancano, si possono abilitare con VISUALIZZA / BARRA DEGLI STRUMENTI / PERSONALIZZA /COMANDI, scegliere dalla categoria FORMATO le due icone di APICE e PEDICE e trascinarle sulla barra di formattazione.

Word inizia automaticamente ogni documento usando il tipo di carattere Times New Roman e una serie di impostazioni sulle dimensioni del carattere, spaziatura, ecc. che sono predefinite nel modello così detto NORMALE.

Si possono cambiare tutte queste impostazioni predefinite, selezionando le impostazioni volute in FORMATO/CARATTERE e premendo il tasto PREDEFINITE. Tutte le selezioni verranno salvate nel modello Normale e usate per tutti i documenti che usano tale modello.


Creazione di un capolettera

Un capolettera è una lettera iniziale grande che inizia un paragrafo.

Posizionarsi con il punto d’inserimento dopo la lettera che deve diventare capolettera e selezionare FORMATO/CAPOLETTERA e le opzioni desiderate nella finestra di dialogo che si apre.

Per vedere l’effetto occorre essere in Layout di ina. Cliccare per rimuovere la cornice del capolettera dallo schermo.

Trasformare i caratteri da maiuscolo a minuscolo e viceversa

Selezionare il testo. Selezionare dalla barra dei menù FORMATO/ MAIUSCOLO/MINUSCOLO scegliere l’opzione desiderata nella finestra di dialogo.

Testo nascosto

Si può usare la modalità TESTO NASCOSTO per scrivere promemoria o annotazioni che si vogliono allegare al documento, ma non stampare nella copia finale.

Per formattare il testo come nascosto:

·     Selezionare FORMATO/CARATTERE e nella scheda tipo l’effetto NASCOSTO. Digitare il testo che apparirà sottolineato con la linea punteggiata e poi deselezionare l’opzione.

·     Si può anche selezionare un testo già scritto e poi selezionare FORMATO/CARATTERE tipo e l’opzione NASCOSTO.

·     Il testo nascosto e e se premendo il pulsante ¶ MOSTRA/NASCONDI della barra degli strumenti standard.

Per stampare il testo nascosto selezionare l’opzione TESTO NASCOSTO in OPZIONI della finestra di dialogo FILE/STAMPA.


Copia di un formato

Per applicare la formattazione di testo che è stata usata in un punto del documento ad un altro testo si proceda nel seguente modo.

·     Posizionare il punto d’inserimento nel testo che contiene il formato da copiare. Cliccare sul pulsante COPIA FORMATO nella barra degli strumenti standard. Al puntatore del mouse si aggiunge un pennello. Selezionare il testo cui applicare il formato.

·     Per copiare il formato a più di una selezione, dopo essersi posizionati sul testo di cui copiare la formattazione, cliccare due volte sul pulsante COPIA FORMATO e selezionare i vari testi. Alla fine cliccare due volte col mouse (o premere ESC).

Formattazione di un paragrafo



Un paragrafo è una parte di testo delimitato da due caratteri ¶.

Per rimuovere la formattazione di un paragrafo porre il punto d’inserimento nel paragrafo e premere Ctrl+H.

Si possono impostare interlinea e allineamento (a destra, a sinistra, al centro o giustificato) prima della scrittura di un paragrafo o dopo averlo già scritto. In quest’ultimo caso occorre porsi con il punto d’inserimento in un punto qualunque del paragrafo.

Selezionare FORMATO/PARAGRAFO (o tasto destro del mouse e PARAGRAFO) e nella scheda RIENTRI E SPAZIATURA, selezionare Allineamento e Interlinea desiderati.

Per l’allineamento si possono usare anche i 4 pulsanti sulla barra di formattazione.


Impostare i punti di tabulazione

                                               

Sul righello sono impostati vari punti di Tabulazione.

Ci sono quattro tipi di tabulazione:

À tabulazione a sinistra (predefinita); i caratteri si allineano a sinistra a partire dal punto di tabulazione.

Ùtabulazione a destra; allineano una colonna a destra spostando i caratteri a sinistra del punto di tabulazione.

Á tabulazione centrata; per centrare il testo attorno al punto di tabulazione.

^°  tabulazione decimale; allineare i numeri in base alla posizione della virgola decimale: i caratteri restano a sinistra fino a che non si digita la virgola decimale.

Per impostare i punti di tabulazione col righello occorre :

·     selezionare VISUALIZZA/RIGHELLO

·     cliccare sulla casella a sinistra del Righello per selezionare il tipo di tabulazione

·     cliccare sul righello nel punto in cui si vuole impostare la tabulazione.

I punti predefiniti di tabulazione che si trovano a sinistra della tabulazione impostata vengono cancellati.

Per cancellare una tabulazione impostata, trascinare il punto di tabulazione verso il basso.

Per spostare un tabulazione, trascinare l’indicatore nella nuova posizione.


Si possono effettuare le stesse operazione tramite la finestra di dialogo FORMATO/TABULAZIONI.

·     Impostare POSIZIONE TABULAZIONI/ALLINEAMENTO e premere IMPOSTA per ogni tabulazione da impostare.

·     Selezionare una tabulazione e CANCELLA per cancellare una tabulazione.

·     CANCELLA TUTTO per cancellare le tabulazioni predefinite

·     Per cambiare i punti di tabulazione predefiniti ugualmente spaziati impostare TABULAZIONI PREDEFINITE.

·     I punti di tabulazione predefiniti posti alla sinistra di un punto di tabulazione impostato vengono cancellati

·     Si può scegliere un tipo di riempimento tra un punto di tabulazione e l’altro.


Rientro

Per far rientrare la prima riga di un paragrafo basta premere TAB.

Uso del righello: tasti di rientro a destra e sinistra della barra di formattazione

Porsi con il puntatore del mouse su un paragrafo.

Ñ RIENTRO PRIMA RIGA: trascinandolo, sposta il rientro della prima riga del paragrafo corrente.

D RIENTRO SPORGENTE a sinistra: trascinandolo, sposta tutte le righe del paragrafo corrente verso destra eccetto la prima.

    RIENTRO A SINISTRA: trascinandolo, rientra verso destra tutto il paragrafo corrente.

D RIENTRO A DESTRA: trascinandolo, sposta il margine destro del paragrafo corrente rientrando verso sinistra tutto il paragrafo corrente.




Allo stesso scopo si può selezionare FORMATO/PARAGRAFO e impostare i rientri.


Impostazione margini

Conviene porsi in Layout di Pagina o in Anteprima di stampa. Si cambiano i margini dell’intero documento (a meno che non ci siano più sezioni, in tal caso vengono cambiati i margini solo della sezione corrente).

Due modalità:

·     Posizionare il puntatore del mouse sul righello fino a che diventa una freccia a due punte (al punto di congiunzione tra il rientro sporgente e quello a sinistra oppure sopra il rientro a destra), fino a  trascinare il mouse per cambiare margini sinistro e destro sul righello orizzontale e margini superiore e inferiore sul righello verticale.

·     FILE/IMPOSTA PAGINA e selezionare la scheda MARGINI per impostare i margini. In tal caso si può specificare se l’impostazione è da applicare alla sezione corrente, all’intero documento, alle sezioni selezionate.

·    

Si possono inserire i margini appena definiti nel modello NORMALE premendo il pulsante PREDEFINITO.

 

Le stesse azioni si possono fare agendo sul righello sul righello entro l’ambiente ANTEPRIMA DI STAMPA, avviato con FILE/ANTEPRIMA DI STAMPA dalla barra dei menù o cliccando sul pulsante ANTEPRIMA DI STAMPA della barra degli strumenti standard.

ATTENZIONE: quando il puntatore ha la forma a doppia freccia , la sua azione interessa l’intero documento; quando il puntatore non cambia, la sua azione di spostamento dei rientri interessa solo il paragrafo corrente.


Creare elenchi puntati e numerati

Tre modalità:

·     FORMATO/ELENCHI puntati e numerati

·     tasto destro del mouse e ELENCHI PUNTATI E NUMERATI

·     pulsanti ELENCHI PUNTATI E NUMERATI sulla barra di formattazione; viene usato l’ultimo stile selezionato nella finestra di dialogo; si disattivano cliccando nuovamente sul pulsante attivato.

Dopo il primo punto o numero che si può inserire anche manualmente, gli altri vengono generati automaticamente ( se ciò non accade, selezionare FORMATO / OPZIONI / FORMATTAZIONE AUTOMATICA / ELENCHI PUNTATI E NUMERATI AUTOMATICI).

Per eliminare un elenco puntato o numerato, selezionare il testo e cliccare sul pulsante corrispondente.

Sillabazione di testo

Per la sillabazione automatica selezio­nare STRUMENTI/ LINGUA/SILLABAZIONE e selezionare SILLABAZIONE AUTOMATICA.

Per la sillabazione manuale selezionare STRUMENTI/ LINGUA/SILLABAZIONE MANUALE. Word visua­lizza una finestra di dialogo per ogni parola da suddividere e chiede con­ferma. Selezionare SI oppure cliccare su un altro punto della parola per inserire la divisione.

Pagine di titolo

FILE/IMPOSTA PAGINA-SCHEDA LAYOUT.

Impostare NUOVA PAGINA e ALLINEAMENTO VERTICALE CENTRATO digitare la ina e reimpostare come prima IMPOSTA PAGINA specificando APPLICARE DA QUI IN POI.

Dimensioni di ina

FILE/IMPOSTA PAGINA-SCHEDA DIMENSIONI.

Si possono predefinire le impostazioni selezionate.

Caso particolare: BUSTE ed ETICHETTE

STRUMENTI/BUSTE ED ETICHETTE.

Seguire le indicazioni della finestra di dialogo.

Sezioni

Una sezione è una parte di documento che sta tra due interruzioni di sezione.

In una sezione è possibile selezionare margini o dimensioni della carta diverse.

Si può impostare una interruzione di sezione con INSERISCI/ INTERRUZIONE DI SEZIONE.

Poi con FILE/IMPOSTA PAGINA e la scheda MARGINI O DIMENSIONI si possono creare impostazioni diverse per le diverse sezioni in cui ci si pone con il punto d’inserimento.

Altre modalità

Quando si vogliono impostare nuovi margini o dimensioni si seleziona FILE/IMPOSTA PAGINA e nella scheda MARGINI O DIMENSIONI invece di SEZIONE o INTERO DOCUMENTO si seleziona DA QUI IN POI.







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta