ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto italiano

Analisi del testo narrativo: La metamorfosi, Franz Kafka

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Analisi del testo narrativo:

La metamorfosi di:

Titolo: La Metamorfosi

Autore: Franz Kafka

 Anno 1° ed.: 1915



Casa ed.: Bruno Mondadori

Genere: Fantastico

Fabula

Situazione iniziale: Gregorio è un commerciante e vive insieme alla sua famiglia

Azione complicante: Una mattina, al suo risveglio, Gregorio si trova trasformato in un insetto

Sviluppo della vicenda: A causa di questa trasformazione, la condizione famigliare peggiorò

Situazione finale: Sempre più debole, decide di liberare i suoi da tante sofferenze,   

                                      lasciandosi morire di inedia

                                   

Riassunto

Una mattina, al suo risveglio, Gregorio Samsa si trova trasformato in un insetto.
Dopo aver osservato il suo nuovo e ripugnante corpo, si ricorda i suoi impegni di lavoro (è un commesso viaggiatore) e si accorge di essere in ritardo; i genitori e la sorella Grete bussano alle porta della stanza per svegliarlo.  La porta è chiusa a chiave, nessuno può entrare; tuttavia Gregorio, anche se malvolentieri, è costretto a scendere e aprire quando lo chiama il procuratore della sua azienda, accorso per assicurarsi che il suo dipendente abbia una scusa del ritardo.
Gregorio ha ormai accettato le sue nuove sembianze e sperando che gli altri faccano la stessa cosa, spalanca faticosamente la porta, ma immediatamente tutti gli altri scappano alla sua vista; dopo lo sconcerto il padre impugna un bastone e con un fare minaccioso ricaccia lo scarafaggio gigante nella camera da letto; Gregorio rimane incastrato tra gli stipiti della porta e riceve una violenta pedata che lo ferisce su un fianco, ma che lo conduce finalmente al sicuro.
 Inizia così la lunga prigionia di Gregorio, che chiuso in camera ascolta i discorsi dei genitori ed ha solo il conforto di vedere la sorella Grete, l'unica a occuparsi di lui, portandogli del cibo e riordinando la sua stanza.
Presto l' intera famiglia deve trovare un lavoro per mantenersi, perchè è venuto meno l' apporto economico di Gregorio, che prima era fondamentale.

La famiglia disgraziata conduce una vita sempre più faticosa; ben presto la sorella perde la pazienza e nega le cure all'insetto, il quale da tempo non tocca più cibo.
La famiglia di Gregorio decide di affittare una parte della casa a tre affittuari, che sono molto esigenti nei confronti degli incerti padroni di casa.
Una sera terminato il pasto, gli ospiti si fermano ad ascoltare Grete alle prese con il violino; lo scarafaggio è sempre più interessato alla musica e si espone, invece gli ospiti, che non gradiscono più lo spettacolo, restano solo per cortesia. All'improvviso notano lo scarafaggio che avanza: nello stupore generale, si rifugiano in camera e annunciano di disdire immediatamente il contratto d’affitto.
Gregor è immobile, paralizzato; sua sorella denuncia il suo comportamento, accusandolo di essere la causa di tutti i guai.
Il padre concorda e si avvicina cupo verso quello che non considera più suo lio; questi, sempre più debole, a fatica ritorna in camera e decide di liberare i suoi da tante soffernze, lasciandosi morire di inedia. Il mattino seguente la donna di servizio lo trova disteso inerte per terra , e dà l'annuncio della sua morte ai familiari; essi accorrono e considerano il fatto come una liberazione.
I pensionanti vengono cacciati di casa, come pure la domestica; l' intera famiglia si congeda dal lavoro, per ritrovare la serenità e la prosperità che il parassita Gregor aveva tolto.

L’autore usa

Analessi: Gregor ricorda quando tornava a casa dai viaggi d’affari e suo babbo lo lo aspettava a braccia aperte.

Prolessi:

Il finale è

Triste fine

Gregorio decide di liberare i famigliare da tante sofferenze lasciandosi morire di inedia

Tempo dei fatti narrati

È narrato in ordine cronologico

Il testo nel suo tempo

In Quale tempo storico si svolge la vicenda?




Quale importanza assume rispetto alla vicenda e ai personaggi?

Il racconto è stato scritto tra il novembre ed il dicembre del 1912, e presumibilmente la storia è ambientata nello stesso anno, ma tra l'inverno e la primavera; tuttavia mancano riferimenti cronologici precisi, né l' autore avrebbe ragione di farne, perché il racconto può essere adattato a qualsiasi epoca. Si sa solamente che esiste il treno, si usa ancora la luce a gas , la gente comune si sposta in carrozza.

Ambiente/Spazio della vicenda

La vicenda si svolge in uno o più luoghi? Quali? La vicenda si svolge nella casa di Gregorio

Lo spazio è reale o immaginario? Lo spazio è reale

L’ambiente è principalmente interno o esterno?

L’ambiente è interno, perché la vicenda si svolge tutta in casa dei Samsa.

Analisi del personaggio

Il protagonista del racconto è Gregor Samsa lavora come commesso viaggiatore e si fa in 4 per portare a casa il denaro che serve per cancellare i debiti della sua famiglia.

Gregor dopo la metamorfosi viene maltrattato dalla famiglia e viene rinchiuso nella sua camera, si presenta come un gran scarafaggio con minuscole zampette pelose, il corpo rivestito da una grande corazza durissima color marrone formata da grosse scaglie e dai famigliari  viene maltrattato dalla famiglia e viene rinchiuso nella sua camera.

 

Focalizzazione: Esterna o interna? Esterna

Narratore:

Ommodiegetico: protagonista stesso della storia o testimone?

Eterodiegetico: Il narratore è eterodiegetico, perchè sa tutto sulla vita passata di Gregorio

Linguaggio o codici specifici

Non viene utilizzato alcun termine specifico e il linguaggio è moderno e semplice

Temi Narrati

Lo scrittore vuole far vedere come a società disprezzi quegli elementi inutili e diversi che sono solo d’impiccio come Gregor.

Un altro tema presente è quello della famiglia che però sparisce subito dopo la metamorfosi.

Giudizio personale Voto:8

Che cosa in particolare ti ha interessato del testo? Mi è interessato il genere fantastico, così come pure la storia di questo ragazzo trasformato in un insetto 

Quali riflessioni e quali emozioni ti ha suscitato? Penso che la famiglia di Gregor Samsa abbia fatto molto male a maltrattarlo e al contrario doveva aiutarlo ad accettare la sua trasformazione e di continuare a volergli bene anche se cambiato.

Ti è piaciuto questo testo perché? Di questo libro mi ha colpito inizialmente il suo titolo e mi ha incuriosito, e leggendolo mi è sembrato molto bello e facilmente leggibile

Note sull’autore: Nato a Praga nel 1883, Kafka si laureò in legge, fece pratica presso un avvocato, poi nel 1907 si impiegò alle assicurazioni generali. Ma propio in quell' anno, l' impiegato Kafka incominciava a scrivere.
Nel 1914-l5 egli lavora al Castello e al Processo; Medico di camna è del 1919. I racconti e le novelle poi occuparono Kafka fino al 1924, quando morì di tubercolosi in un sanatorio presso Vienna.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta