ePerTutti

Categoria
Arte
Biologia
Chimica
Diritto
Economia
Elettronica
Fisica
Geografia
Informatica
Inglese
Italiano
Latino
Letteratura
Lingue
Management marketing
Matematica
Psicologia
Ricerche
Sociologia
Storia
Storia dell arte
Tecnica
Tecnologia meccanica
Tedesco
Varie
Appunti, Tesina di, appunto ITALIANO

L’ANGUILLA Eugenio Montale

Scrivere la parola
Seleziona una categoria


L’ANGUILLA  Eugenio Montale

Questa poesia non è divisa in strofe, la frase principale si trova negli ultimi due versi: “Puoi tu non crederla sorella?”. Ha un andamento tortuoso, anguillare, che viene accentuato dall’enjambement. L’anguilla è un animale che dedica la sua vita a risalire la corrente, lasciando i mari e nuotando nei fiumi, nei torrenti… seguendo la corrente (le masse) si muore, invece andare controcorrente permette di ritornare alla sorgente, all’origine, ai “paradisi di fecondazione”. Questa risalita, però, è molto difficile perché talvolta si trovano degli ostacoli (poca acqua, fango, melma) e per questo l’anguilla viene definita “freccia d’Amore in terra”. Risalendo essa sembra una “freccia” (v.16), una scintilla (v.23).

Successivamente troviamo un’espressione che ricorda il profeta Isaia nell’Antico Testamento: “li dell’uomo”. Cristo si definisce lio dell’uomo e quindi lio di Dio. Quest’espressione comunque è presente anche nello scrittore inglese Eliot, il quale la usa come una possibilità di vita.



© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati ::::: Condizioni Generali - Invia - Contatta