ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto italiano

vScheda libro: “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hide”, Robert Louis Stevenson

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Scheda libro: “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hide”

 

Titolo: “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hide”

Autore: “Robert Louis Stevenson”

Personaggi principali:         

-         Dottor Jekyll, gentile, disponibile, caritativo, benevolo.



-         Signor Hyde, malvagio, brutto, gelido.

-         Signor Utterson, cordiale, gentile con gli amici e disponibile.

-         Poole (maggiordomo del dottor Jekyll), gentile e disponibile.

-         Dottor Lanyon (amico del dottor Jekyll), benevolo, cordiale.

-         Signor Enfield (cugino del signor Utterson).

Tempo: La storia narrata nel romanzo dura circa un anno e tre mesi, e si svolge nel XIX secolo. L'autore però non specifica l'anno esatto, scrivendo sempre 18…

Rapporto fabula/intreccio: In questo romanzo la fabula non sempre coincide con l'intreccio, perché il lettore scopre solo alla fine, con la relazione del dottor Jekyll, i fatti iniziali che hanno portato agli avvenimenti narrati.

Luogo: Londra

Riassunto: Tutto nasce una sera quando un uomo piccolo e maligno di nome Hyde si scontra con una ragazzina facendola cadere e calpestandola; a quella scena però assiste un uomo Mr. Enfield e la famiglia della ragazza che chiedono un risarcimento all’uomo, che dopo essere entrato in una casa ne esce con un assegno firmato a nome del Dr. Jekyll.

Mr. Enfield racconta tutto al cugino Mr. Utterson con cui è solito fare le sue passeggiate domenicali. Utterson viene a sapere anche che Hyde è l’erede del suo amico il Dr. Jekyll così decide di andare dal suo grande amico il dottor Lanyon, per chiedergli informazioni su Hyde ma lui non sa dirgli niente.

Mr. Utterson però voleva vedere a tutti i costi chi era questo misterioso Hyde, così decide di nascondersi vicino alla porta della casa in cui quella sera Hyde era entrato per prendere l’assegno.

Finalmente riesce a scovarlo e a vedere il suo viso. Mr. Utterson tenta di parlargli e capisce che Hide è un uomo crudele e meschino.

Quasi un anno dopo viene ucciso Sir Danvers Carew, un uomo di rispettabile fama, Utterson capisce subito che il bastone con cui è stato ucciso appartiene al Dr. Jekill. Utterson, così decide di fargli visita e il dottore gli dà una lettera scritta da Hyde, inoltre aggiunge che non avrebbe mai più avuto a che fare con quel mostro.




L’avvocato (Mr. Utterson) decide di chiedere consigli a Mr. Guest che scopre che la calligrafia del Dr. Jekyll e di Mr. Hyde sono molto simili.

Passa altro tempo e Mr. Utterson decide di andare a trovare Lanyon che è in fin di vita. Costui gli dà una busta che non avrebbe dovuto aprire prima della morte del Dr. Jekill, dopo una settimana Lanyon muore.

Una sera il maggiordomo di Jekyll va a casa di Utterson dicendogli che secondo lui Jekill era stato ucciso da Hyde, così i due vanno davanti alla porta del laboratorio del Dr. Jekill e dopo aver mandato due persone sull’uscita posteriore Utterson sfonda la porta. Nel laboratorio trova il cadavere di Hyde con dei vestiti troppo grandi per lui (infatti erano quelli del dottore), il maggiordomo e l’avvocato trovano anche una relazione di Jekyll, che Utterson mette in tasca.

Arrivato a casa, Utterson si mette a leggere il contenuto della busta che gli aveva dato Lanyon prima di morire. In quel foglio c’era scritto che Lanyon aveva ricevuto una lettera da parte di Jekyll dove gli veniva chiesto di andare nel suo studio e di prendere un cassetto contenente delle provette. Lanyon aveva seguito le istruzioni dettagliatamente e la sera successiva Hyde era andato a casa sua per farsi dare quelle provette. Hide ne aveva fatta una pozione e l’aveva bevuta, subito dopo si era trasformato nel dottor Jekyll davanti agli occhi di Lanyon.. Dopo aver letto quella lettera Utterson legge anche la confessione del Dr. Jekyll la quale diceva che prendendo delle droghe era riuscito a trasformarsi in una persona che identificava la sua parte cattiva, ma col passare del tempo doveva aumentare le dosi per tornare normale.

Inizialmente lui era contento di avere una doppia vita ma dopo un po’ non riusciva più a tenere sotto controllo le trasformazioni e capiva che era diventato un mostro. Jekyll scriveva anche che non riusciva più a riprodurre la formula perché probabilmente un elemento che aveva usato nel primo gruppo di pozioni era impuro e proprio questa impurità era il segreto della sua scoperta. Ormai le pozioni funzionanti erano finite e al Dr. Jekyll rimaneva solo poco tempo di vita.

Commento e analisi sul “doppio”:  in questo libro il tema fondamentale è il doppio, infatti tutto il racconto è basato fra l’alternarsi del Signor Hide, rude e maligno e il Dottor Jekyll suo creatore, persona molto presente nella società e di carattere gentile. Il signor Hide è la parte cattiva del dottore, e la sua “cattiveria” si mostra nel suo aspetto sia esteriore che interiore: nell’aspetto fisico è brutto, la sua faccia è contorta e maligna, la sua risata è gelida; nel suo carattere invece non sono presenti aspetti positivi, ma solo negativi. Il signor Hide è freddo a tal punto che quando incontra qualcuno gli fa gelare il sangue e gli fa provare paura e terrore.

Il dottor Jekyll invece è l’esatto contrario di Hide, il suo opposto: è gentile con gli altri, pronto ad aiutare le persone nei momenti di bisogno, riesce a nascondere bene il suo segreto e la sua doppia identità. All’inizio è contento dei risultati dei suoi esperimenti scientifici, ma poi si pente perché teme della sua stessa salute mentale e fisica. Alla fine è lui stesso che si distrugge con la pozione che ha inventato, ma mentre si distrugge, allo stesso tempo distrugge anche altre persone, anche se sotto l’identità di Hide, come il dottor Lanyon e Sir Danvers Carew. Jekyll dopo aver capito che non ha più scampo da quello che ha creato si chiude in casa, si vergogna quasi di se stesso e non vuole incontrare nessuno, nemmeno i suoi amici, che si preoccupano di lui, a tal punto che Mr. Utterson arriva a distruggere la porta del laboratorio del dottore per scoprire che cosa gli è successo.

Questo libro mi è piaciuto molto, anche se abbastanza impegnativo, perché l’autore mette in risalto molto bene gli aspetti sia positivi che negativi del carattere delle persone, la trama è molto coinvolgente e chiara.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta