ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto latino

Cicerone - Cicerone - La patria esorta Cicerone ad agire contro Catilina, Cicerone annuncia la sua visita un amico che soffre di artrosi, Cicerone - C

Cicerone - Cicerone - La patria esorta Cicerone ad agire contro Catilina, Cicerone annuncia la sua visita un amico che soffre di artrosi, Cicerone - C
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

- Cicerone -

 

Cicerone - La patria esorta Cicerone ad agire contro Catilina

 

 

O Marco Tullio, che cosa fai? Permetterai che costui autore di scelleratezze, capo della congiura, sobbillatore degli schiavi e dei cittadini corrotti, costui che hai scoperto come nemico che vedi che sarà il condottiero della guerra, sempre costui che tu sai che è aspettato come comandante nell' accampamento nemico, permetterai che vada via dalla città, tanto da sembrare non scacciato da te, dalla città ma aizzato dalla città? Non è forse vero che ordinerai che costui sia condotto in prigione, che non sia sottratto alla morte e che sia messo a morte con la massima pena? Che cosa tuttavia te lo impedisce? (Forse) le tradizioni degli antenati? Ma spessissimo anche cittadini privati in questa Repubblica punirono cittadini pericolosi. E forse le leggi che sono state approvate sulla pena di morte dei cittadini romani? Ma in questa città non hanno mai conservato i diritti di cittadinanza quelli che si allontanarono dallo Stato.

O temi l'odio dei posteri? Bel modo che hai di dimostrare la tua riconoscenza davvero al popolo Romano, che, uomo conosciuto solo per i tuoi meriti, privo del prestigio di avi, ti innalzò tanto a tempo opportuno al sommo comando attraverso la scala di tutte le cariche pubbliche, se per l'invidia o per la paura di qualche pericolo trascuri la salvezza dei tuoi concittadini.

Cicerone annuncia la sua visita un amico che soffre di artrosi

 

 

Ieri andai nella mia villa di Cuma, domani verrò da te, sebbene Marco Cepario mi disse che avevi mal di testa e che eri a letto. Ma, sebbene proverò dispiacere per ciò, tuttavia ho deciso di venire da te per vederti e cenare con te; infatti non ritengo che tu abbia ancora un cuoco gottoso. Aspettata tuttavia un ospite nemico alle cene sontuose; infatti molti vivono per mangiare, io invece mangio per vivere.

Cicerone - Cicerone invita i giudici a non condannare Murena

 

 

Se - che Giove allontani questo presagio! - avrete abbattuto costui con le vostre sentenze, dove si rivolgerà lo sfortunato?Forse verso casa, per vedere l'ombra di suo padre, un uomo illustre, in lacrime?

Oppure verso una madre che poco fa ha baciato suo lio console, che ora viene torturato, ed è angosciata dal timore di rivederlo poco dopo, privato di ogni carica?

Questo infelice andrà dunque in esilio? Dove? Non verso le regioni orientali, nelle quali fu governatore, comandò l'esercito, diresse faccende importantissime?

Ma è molto doloroso tornare coperti d'infamia in un paese da cui si è partiti carichi di gloria. Oppure si allontanerà nella parte occidentale delle terre, affinché la Gallia Transalpina, che lo avrrà visto recentemente con grandissimo piacere, pieno di potere, lo veda in lacrime, afflitto, esiliato?

Se queste cose sono penose, infelici, tristi, se sono decisamente estranee alla vostra benevolenza ed alla vostra pietà, giudici, mantenete la carica assegnata dal popolo romano, rendete allo stato il suo console.


Galleria di foto e immagini per: cicerone


imagine cu ciceroneimagine cu cicerone immagini ciceroneimmagini/poza cicerone





Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta