ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto letteratura

I MALAVOGLIA - PADRON ‘NTONI, ‘NTONI, MENA, ALESSI

I MALAVOGLIA - PADRON ‘NTONI, ‘NTONI, MENA, ALESSI
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

I MALAVOGLIA


PADRON ‘NTONI

È il capofamiglia ed il filo conduttore di tutto il romanzo. La vicenda prende infatti inizio dalla sua decisione di impegnare il denaro nell’affare dei lupini, e si conclude con la sua morte.

È l’immagine del vecchio saggio, custode delle tradizioni più antiche, e che spesso si esprime con l’aiuto dei proverbi. Accetta tutto con rassegnazione, seppur la sua famiglia non vive avvenimenti felici e fortunati; non accetta l’ideologia sognatrice del nipote ’Ntoni ma neanche la morale basata solo sull’interesse.

Questo suo genere di vita e di pensiero lo a molto caro, intorno a lui si muove un universo dove il suo destino è già segnato all’inizio del romanzo.

La sua vita procede nella disgregazione della famiglia e di tutto ciò su cui egli aveva sempre lottato, a cominciare dalla morte del lio e alla perdita della casa.

Il vecchio muore lontano dal paese da cui non si era mai voluto staccare, tenendosi, però, ben strette nella mente, le immagini del suo allontanamento.

‘NTONI

È il maggiore dei nipoti di Padron ‘Ntoni. Scelto dal nonno a continuare la vita da lui stesso tracciata, ne tradisce le attese a causa della sua indole pigra e della sua debolezza di carattere.

Si allontana dalla famiglia in cerca di una vita meno dura e più redditizia ma trova solo cose che lo riducono in miseria. A dispetto dei suoi familiari è a volte irrequieto, impetuoso e irrazionale. Rappresenta così il punto fragile della famiglia.

Commette diverse sciocchezze lontano da Aci Trezza, in particolare una che porta in completa rovina i Malavoglia.

Pentitosi troppo tardi di ciò che aveva fatto nella sua vita, si rende conto che è impossibile tornare indietro, e non può più restare legato ai suoi fratelli a causa delle malelingue che ci sono in paese. 

MENA

Personaggio positivo della famiglia, vive tra le mura della casa impegnata nel lavoro e non dissuasa dalle distrazioni amorose.

Pur amando Alfio Mosca, accetta e si rassegna alla decisione del nonno, Padron ‘Ntoni, che la vuole sposa di Brasi Cipolla. Le pessime condizioni in cui è caduta la famiglia Malavoglia provocano la rottura della promessa di matrimonio e la ragazza torna ad essere serena.

Le tristi vicende che colpiscono la famiglia non mutano la sua presenza nella casa, e dopo la morte della madre, è lei che se ne assume la cura.

Quando Alfio Mosca la chiede in sposa lei rifiuta per non compromettere l’onore del carrettiere e alla morte del nonno, insieme col fratello Alessi, riscatta la casa del Nespolo e si occupa del nuovo nucleo dei Malavoglia.  

ALESSI

È l’immagine del nonno sia fisicamente sia caratterialmente. Il suo mondo è fatto di lavoro e d’onestà.

La sua decisione di sposare Nunziata dipende dal fatto che vede in lei la donna laboriosa e seria.

Affianca Mena nella conduzione della casa e accudisce con lei il vecchio nonno che, anche nei suoi ultimi giorni di vita, fa rimanere vicino alla famiglia nel sogno di ricostruirla.

Secondo lui la dignità non ha prezzo e la sua mentalità va contro ogni tipo di ribellione alle tradizioni che regolano la sua vita.

Insieme con Mena e a Nunziata dà origine ad una nuova famiglia Malavoglia, come il nonno avrebbe voluto. 

 






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta