ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto ricerche

Il clima - IL RUOLO DEL CLIMA SUL SUOLO, IL RUOLO DEL CLIMA SULLA VEGETAZIONE, IL RUOLO DEL CLIMA SULLA FAUNA, I BIOMI, CLIMI, CLIMI MEGATERMICI UMIDI

Il clima - IL RUOLO DEL CLIMA SUL SUOLO, IL RUOLO DEL CLIMA SULLA VEGETAZIONE, IL RUOLO DEL CLIMA SULLA FAUNA, I BIOMI, CLIMI, CLIMI MEGATERMICI UMIDI
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Il clima

Il clima è l’insieme delle condizioni  medie di T, P,  U, analizzate per molti anni in una località

Il clima ha influenza

·        sul suolo

·        sulla vegetazione

·        sulla fauna



IL RUOLO DEL CLIMA SUL SUOLO

Il suolo è una pellicola della crosta ed è costituito da

                                               Inorganico

Materiale solido

                                               Organico  Humus (materiale organico decomposto)

Materiale liquido Þ acqua

Materiale aeriforme Þgas dell’aria e derivati dalla decomposizione batterica

TEMPERATURA E PRECIPITAZIONI DETERMINANO LE CARATTERISTICHE DEL SUOLO

·        Piogge abbondanti   Þ  suolo dilavato e privato dei sali e dell’humus

·        piogge @ 0 Þ suolo ricco di sali per evaporazione di acqua che risale per capillarità in superficie

Ø      T < 0 Þ  poca attività biochimica anche per l’assenza di acqua allo stato liquido  Þ poca fertilità

Ø      T molto elevate accomnate da abbondanti piogge Þ  elevata attività batterica e il materiale organico viene velocemente decomposto , l’acqua lo dilava Þ  manca l’Humus

Ø      In condizioni intermedie lo strato di humus è abbondanteÞ  elevata fertilità

IL RUOLO DEL CLIMA SULLA VEGETAZIONE

La vita delle piante dipende dalla

·        luce                

ombrofile

eliofite

·        T                                 megaterme >20°C

Mesoterme 15°>T>20°C

Microterme 0° >T >15°C

Echistoterme  <0°C

·        Acqua                         igrofile (mangrovie)

Mesofile

Xerofile (piante grasse)

·        Composizione chimica calciofile Ca

Silicofile Si

alofite Sali

acidofile pH acido (ortensie gimnosperme)

Le piante si raggruppano in

v   Formazioni arboree

v   Formazioni arbustive

v   Formazioni erbacce

v   Formazioni desertiche

v   Formazioni miste

v   Formazioni aperte: le piante lasciano scoperte il suolo

v   Formazioni chiuse: le piante occupano tutto il suolo

IL RUOLO DEL CLIMA SULLA FAUNA

Anche  se  gli animali possono spostarsi per trovare le condizioni di vita più favorevoli, la loro vita è condizionata da

·        Luce                            animali diurni e notturni

·        T                                 animali che prediligono alte , basse temperature , o che non tollerano sbalzi di

 temperatura

·        acqua                          è indispensabile,ma alcuni animali riescono a vivere anche in ambienti aridi

·        vegetazione                  è indispensabile perla catena alimentare (erbivori ., carnivori)

Gli animali si raggruppano in associazioni animali tipiche delle zone equatoriali, desertiche, polari …

I BIOMI

Gli animali e i vegetali sono in stretta relazione fra loro e costituiscono una biocenosi e interagiscono con l’ambiente detto biotopo

L’associazione biotopo- biocenosi forma l’ecosistema (stagno, lago, bosco, prato)

Ecosistemi che si estendono su tutto il pianeta (Siberia – Canada, bacino del Congo- bacino amazzonico) vengono detti BIOMI

CLIMI

ELEMENTI: T, P, venti, umidità, precipitazioni

FATTORI: lat.,alt., vicinanza del mare, presenza di montagne, correnti marine

CLASSIFICAZIONE: KOPPEN individua TIPI CLIMATICI tenendo conto delle diverse formazioni vegetali (BIOMI) e dei valori della T, delle precipitazioni

1.      Climi megatermici umidi o caldo umidi

2.      Climi aridi

3.      Climi mesotermici o temperati caldi

4.      Climi microtermici o temperati freddi

5.      Climi nivali o polari

CLIMI MEGATERMICI UMIDI O CALDO UMIDI

·        Fascia compresa fra i due tropici

·        T media > 15°C.

·        Precipitazioni abbondanti

·        Vegetazione abbondante

·        Suoli lateritici

1.      Clima equatoriale:

T medie elevate (25-30 °C), differenza fra la durata della notte e del dì ridotta, incidenza dei raggi solari non si discosta dalla verticale., precipitazioni > 2000mm annui con massimi equinoziali.

BIOMA : foresta pluviale (flora: impenetrabile con piante alte e basse con legno pregiato come mogano, ebano, palissandro; fauna : insetti, piranha, anfibi, uccelli variopinti, scimmie , serpenti)

 

LOCALIZZAZIONE Bacino del Congo in Africa , Insulindia in Asia, bacino del Rio delle Amazzoni e dell’Orinoco in America



2.      Clima tropicale o della savana:

T media > 20°C, precipitazioni abbondanti ma con differenziazione stagionale e con massimi zenitali .

BIOMA: a mano a mano che ci si sposta verso i tropici la foresta tende a diradarsi trasformandosi in Savana con foreste a galleria attorno ai fiumi (flora: formazioni vegetali aperte con Baobab e Acacie , graminacee; fauna: rettili, uccelli corridori , struzzi e nandù, mammiferi erbivori , gazzelle elefanti, zebre, giraffe ecc., carnivori, leoni , ghepardi, iene, sciacalli)

 

LOCALIZZAZIONE Africa: Sudan , Nigeria Africa orientale Angola Zimbabwe. America: llanos del bacino dell’Orinoco, campos dell’Amazzonia

3.      Clima monsonico :

determinato dai monsoni con un periodo di piogge estive e uno di siccità invernale

BIOMA: giungla (flora con piante a foglie caduche nella stagione secca: fauna della savana e della foresta con elefanti e tigri)

LOCALIZZAZIONE Asia meridionale , Madagascar

CLIMI ARIDI

·        Precipitazioni scarse < 250mm

1.      Clima desertico caldo

T media > 18°C , scarse escursioni termiche annue ma forti escursioni termiche diurne 60°C durante il dì , sotto lo zero durante la notte

BIOMA desertico : flora formazioni cespugliose o erbacee molto rade, oasi se in presenza di falde acquifere superficiali; fauna : aracnidi , scorpioni, rettili, cammelli, dromedari .

LOCALIZZAZIONE lungo i tropici. In Africa Sahara, deserto libico, Kalahari, Namib . In Asia Arabia e Iran meridionale. In America , deserto della California, del Colorado, dell’Atacama. In Australia il gran deserto australiano.

2.      Clima desertico freddo

T media del mese più freddo – 30°C, forti escursioni termiche annue legate alla continentalità delle zone ,aridità dovuta all’orografia

BIOMA : idem

LOCALIZZAZIONE nella zona temperata .Deserto del Gobi in Asia , Gran Bacino nel Nevada (USA), Patagonia in America del Sud

3.      Clima predesertico

T del mese più freddo compresa fra 2 e 22°C, T del mese più caldo compresa fra 22 e 34 °C

BIOMA predesertico. flora: piante xerofite , cespugli e ciuffi d’erba, piante grasse. Fauna: :rettili , roditori, canguri.

LOCALIZZAZIONE distribuiti fra i deserti e la savana . In Africa a sud del Sahara e a nord del Kalahari e del Namib, in Somalia. In America attorno ai deserti delle California, del Colorado e ai piedi della Cordigliera delle Ande. A Nord del deserto australiano


CLIMI MESOTERMICI O TEMPERATI CALDI

·        Precipitazioni moderate

·        Inverni non troppo rigidi

·        T medie del mese più freddo comprese fra 15 e 2 °C

·        Distribuzione delle piogge variabile e diversificato nei tre gruppi

1.      Clima sinico o subtropicale cinese

Variabile del clima monsonico fuori dei tropici; inverno secco , estate piovosa ,; escursioni termiche più accentuate.

BIOMA : piante sempreverdi, bambù, magnolie, camelie

LOCALIZZAZIONE: Cina centro- meridionale e orientale in Asia.  America settentrionale che si affaccia sul Golfo del Messico

2.      Clima mediterraneo

Precipitazioni invernali dovute ai venti occidentali , estati calde e secche ed inverni tiepidi e umidi. T media del mese più caldo 22-28°C

BIOMA: macchia mediterranea con alberi e arbusti sempreverdi : ulivi, alloro leccio mandorli, quercia da sughero , piante aromatiche. Fauna: lupi caprioli, daini, cinghiali, volpi.

LOCALIZZAZIONE: bacino del Mar Mediterraneo   europeo e africano, punta dell’Africa meridionale , in America lungo la costa californiana

3.      Clima temperato fresco o oceanico

Piogge frequenti in tutte le stagioni nelle zone costiere (sottotipo oceanico), o concentrate in una stagione nelle parti interne con escursioni termiche più marcate (sottotipo continentale). Inverni miti ed estati fresche. T media del mese più freddo poco superiore a 0°Ce quella del mese più caldo supera 15°C.

BIOMA: vegetazione rigogliosa con brughiere (zone erbose tipiche dell’Inghilterra) , foreste di querce, tigli , olmi, betulle, con sottobosco con edera, muschi , felci. Fauna : animali della steppa e della tundra: cervi, scoiattoli, lupi, orsi, volpi

LOCALIZZAZIONE: dall’Europa occidentale e Isole Britanniche si spinge fino alla pianura danubiana dove diventa continentale. In Asia : Cina sett. Corea, Giappone. In America lungo la costa nord orientale, in Argentina e Uruguay . in Nuova Zelanda.

CLIMI MICROTERMICI O TEMPERATI FREDDI

·        T media del mese più caldo supera i 10°C, quella del mese più freddo è< 2°C

·        Precipitazioni in estate , neve frequente

·        Anticiclone siberiano e canadese persistenti in inverno

1.      Clima freddo ad estate calda o continentale umido

Lat. max 60° in Europa, 50° in Asia , 45° in America sett.. Inverni rigidi ed estati brevi ma calde (T media di luglio 22°C). Escursione termica annua elevata. Precipitazioni in tutte le stagioni con max in estate.

BIOMA:

se il clima è umido: foreste a latifoglie con querce , faggi, pioppi. Fauna : cervi cinghiali , lupi, volpi , lepri, orsi , bisonti .

Se il clima è più caldo e meno umido: Steppe- praterie con graminacee e con fauna rappresentata da cervi cinghiali , lupi, volpi , lepri, talpe, marmotte, cani della prateria , rettili (serpenti a sonagli)

LOCALIZZAZIONE: in Europa nel basso bacino danubiano e nelle steppe russe. In Asia in Siberia sud occidentale , in America nelle praterie centrali degli USA

2.      Clima freddo ad inverno prolungato o continentale subartico

Esteso più a nord della zona climatica precedente. Inverno di durata > otto mesi , estati brevi con T<20°C , escursione termica elevata. Precipitazioni scarse e in prevalenza estive. Copertura nevosa per 5 mesi , con laghi e fiumi che gelano.

BIOMA : foresta di conifere TAIGA siberiana con pini, abeti, larici e sequoie in Canada (Presenti anche in California nella Sierra Nevada) . Fauna con renne, alci, visoni, castori, volpi argentate, ermellini.

LOCALIZZAZIONE : Scandinavia , Siberia , Canada , Patagonia , Nuova Zelanda.

CLIMI NIVALI O POLARI

 

·        Oltre i circoli polari

·        T media del mese più caldo < 10°C

·        Escursioni annue notevoli , diurne irrilevanti

·        Precipitazioni scarse

·        U assoluta minima

·        Suolo gelato con un breve periodo di disgelo che interessa pochi cm ; il resto del terreno resta gelato =Permafrost

·        Flora : scarsa . sono presenti betulle nane muschi e licheni

·        Fauna : orsi bianchi, renne , buoi muschiati, lepri polari foche, trichechi, uccelli marini (pinguini al polo sud):   tutti nel periodo invernale migrano a latitudini inferiori

1.      Clima della tundra.

LOCALIZZAZIONE :bordi sett. del continente eurasiatico, dell’Islanda , della Groenlandia e del Canada

BIOMA Tundra

2.      Clima del gelo perenne o polare

LOCALIZZAZIONE: terre coperte perennemente dai ghiacci: parte interna della Groenlandia , Antartide

3.      Clima di alta montagna

simili   ai precedenti ma causati dall’altitudine

LOCALIZZAZIONE Himalaya, Pamir, Ande





© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta