ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia dell arte

David di Michelangelo

David di Michelangelo
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

David di Michelangelo

Autore: Michelangelo Buonarroti

Titolo: David

Datazione: 1501 - 1504

Collocazione: Galleria dell’Accademia, Firenze

Materiale: Marmo

Committenza: l‘opera del Duomo

Michelangelo operò una sorte di miracolo poiché fu come se fosse riuscito a far risuscitare uno che era morto e, il David era ritenuto superiore a ogni scultura moderna e antica e anche oggi le polemiche sorte in occasione del restauro in corso confermano in grande ruolo simbolico che questa scultura riveste per la cultura occidentale. Il giovane pastore, futuro re d’Israele, è colto nel momento che precede l’azione: la sua fronte è leggermente aggrottata in un atteggiamento che indica allo stesso tempo concentrazione e valutazione delle proprie forze rispetto a quelle dell’avversario. I suoi muscoli sono in tensione e le mani nervose e scattanti, con le vene in superficie, sono pronte a far roteare la fionda per dar luogo all’azione. Il rapporto chiastico delle membra è di ascendenza classica ovvero il rapporto incrociato fra parti del corpo che compiono un’azione e parti che, invece, sono in riposo. La superficie della scultura è perfettamente levigata. Per le qualità morali che questo nudo virile incarnava fu deciso che la statua fosse collocata non più in Duomo, ma dinanzi a Palazzo Vecchio, diventandone il simbolo.


Galleria di foto e immagini per: michelangelo


imagine cu michelangeloimagine cu michelangelo immagini michelangeloimmagini/poza michelangelo





Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta