ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia

FINE GUERRA MONDIALE

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

FINE GUERRA MONDIALE

In Ita si creano tensioni sociali molto forti.Si era promessa una riforma agraria ai contadini e un lavoro agli operai ma cosi' non accadde.

Russia dal 17 àmovimento rivoluzionario

Ungheriaàtentativi  rivoluzionari sedati dall'Intesa

La guerra distrugge l'equilibrio econico precedente e ha fomentato nuovi odi.



L'Eu. e' ancora +divisa.

Emergono Giappo e USA che entrano tardi in guerra, danno aiuti, crediti,armi.

Alla fine della guerra una parte degli aiuti americani viene data anche ai  vinti,una parte gratis, una parte accumulando crediti.

Alla fine della guerra c'e una RECESSIONE.Dopo questo periodo la D aumenta.La produzione europea pero ' non e' in grado sicche' la D si rivolgera' agli USA e ai paesi che non hanno sostenuto una guerra.Quando nel 20-21 si avra' la possibilita' di aumentare l'offerta allora calera' la D.

Nel 20-21 poi si presenta il fenomeno dell'iperinflazione tedesco.Motivi:

·        difficolta ad avere crediti

·        avere gia emesso della cartamoneta

·        la Fr. pretende il amento dei danni di guerra.Verra' posticipato.

La Germ., vista la moneta che non varra' +niente, torna al baratto.Dall'inflazione si uscira' cambiando la moneta amche se la tiratura sara' controllata dagli alleati.

ITALIA

In Ita. agli inizi del 27 si uscira' dall'inflazione con la 'quota 90'.

In Emilia e centro Ita, sovente i braccianti occupano le terre.Torna Giolitti al potere.

Le banche sono in difficolta'.Viene salavto il Banco di Roma che aveva K soprattutto della curia romana.(operazione che serve a Mussolini per aver un appoggio morale da parte della chiesa).

1919 àFasci di Combattimento fondati da Musso

l922àMarcia su Romaàinizia il Fascismo

Nato inizialmente per dare voce ai reduci di guerra, si trasforma rapidamente per tutelare la proprieta' privata.

Sia Giolitti che gli uomini liberali li sottovalutarono e pensarono di usarli contro il massimalismo operaio.La situazione sfuggi loro di mano.

28 ott. del 1922àVittorio Ema. III rifiuta a Facta di firmare la dichiarazione di stato d'assedio. Incarica Musso di formare 1 nuovo governo.Il governo viene improvvisatoà con questa chiamata il re stesso esce dal sistema parlamentare

25 luglio del 1943à tolto l'incarico a Musso

1faseà(21-22 e 25-26)=politica liberale-liberista

2faseàdittatura

Nei primi anni(22-25) Musso ha bisogno dell'appoggio di coloro che detengono il potere economico.

Le violenze nel paese continuano e addirittura le 'Squadre d'azione' fanno parte delle forze armate.

Con il delitto Matteotti nel 25 il parlamento  va sull'Aventino ma il governo contunua a rimanere.

Musso fa un discorso in cui si assume tutte le responsabilita' per l'accaduto.àinizia dittatura.

Verranno sciolti i partiti,le unioni sindacali,soppressa la liberta' di stampa,creazione di Tribunale Speciali,catturati gli oppositori.Inizia ope5a di proanda popolare attraverso i circoli ricreativi, i giornali, i film LUCE.

Musso appoggia queste istanze:

·        chiudere rapidamente i salvataggi(l'INA rimane in piedi in concorrenza con altri)

·        lo stato si assume il controllo delle linee telefoniche su grandi distanze.L'elettricita rimane un settore privato  e cosi anche le Poste e le ferrovie.Vengono monopolizzati i settori che non rendono e privatizzati gli altri.

·        vengono abolite le sovraimposte di guerra,l'imposta di successione in ambito familiare, sui dividendi delle azioni e la 'complementare sul reddito' togliendo pressione fiscale sui redditi alti.Viene introdotta l'IGE(imposta generale su5ll'entrata),un imposta indiretta che colpiva tutto il valore della merce ad ogni passaggio.(~3,5%).Si estende l'imposta sulla ricchezza nobile.

Il fascismo si propone di ridurre la spesa pubblica diminuendo il numero dei ministeri e il personale(in ptc quello delle ferrovie)àviene raggiunto il pareggio dello stato

L'Ita riesce ad esportare perche':

·        abbiamo ancora la svalutazione della lira

·        i nostri salari sono bassi rispetto a quelli europei

·        il governo da delle agevolazioni alle ditte che esportano

Questo periodo viene ricordato come ' De Stefani', ministro a capo del ministero economico che garantisce questi anni di liberismo fascista e che  propone di controllare meglio le attivita borsistiche.Costretto a dare le dimissioni verra' sostituito da  Volpi..Nel frattempo: battaglia per il grano(x ridurre le importazioni,potenziamento produzione cerealicola a scapito di altre culture)




36-39àaltro periodo buono per l'economia italiana

INDUSTRIAà migliora.In questo periodo si consolidano le industrie,in ptc, nel settore dei beni di consumo durevoli e attrezzature(xes Necchia Pavia).Produzione di biciclette (Gilera),radio, attrezzatture Nebiolo per stampare. Cresce la produzione di aerei con la Fiat e la Caproni.

Ansaldo si e' ripresa e fa la cantieristica di porto .

La FIAT continua  nella sua scelta di ridurre i costi di produzione e continua diversificazione  della gamma produttiva.Inizia costruzione del Lingotto.

1926à riforma bancaria.La banca d'Ita. diventa l'unico istituto di emissione.Ci sitrova di fronte alla svalutazione della lira(23 crollo del marco).Per uscire dall'inflazione, con il discorso di Pesaro si decide di fissare il cambio ut esportare ancora.Si sceglie la QUOTA 90(92,46 x 1sterlina).Musso. facedno cio' voleva dimostrare che la lira era forte e rivalutarla voleva dire rivalutare i risparmi della piccola borghesia risparmiatrice.Gli Usa poi, per concedere prestiti all'Ita, avevano chiesto un risanamento.Questa rivalutazione danneggia gli esportatori e le piccole/medie imprese che si trovano in difficolta con i prestiti.Favorisce le imprese che importano.Si vollero inoltre mantenere i salari bassiàD interna stagnanteàcapitali stranieri affluiscono

1927àvarata la carta del lavoro, un documento nel quale l'interesse della Nazione e' superiore a quello dei singoli

Vengono vietati gli scioperi, le serrate, viene organizzata la magistratura del lavoro che deve sciegliere tenendo conto dell'interesse dello stato.

Viene inoltre sancito lo stato corporativoài lavoratori sono organizzati in corporazioni(1933) ma la loro azione reale e' molto limitata.

CRISI DEL 29

Parte dagli Usa che erano entrati in guerra tardi.

La D dell'Eu. era molto forteàeconomia Usa aveva prodotto molto.

L'Eu. non era pero' in  grado di restituire i prestiti e ricorre allora all'espediente di finanziare gli esportatori.

Nel 27~ c'e' una fuga di K da parte dell'eu.

Dopo la riduzione del tasso di sconto e diminuisce l'inflazione

27-29à corsa all' acquisto di azioni. Sorgono delle societa' che vendono azioni al pubblico.Si diffonde l'idea che basta poco a far soldi.Abbiamo alcuni titoli che perdono terreno poi pero la speculazione riparte ma il 24,il giovedi nero, le quotazioni si abbassano.La grandi banche allora decidono di intervenire ma non riescono a contrastare il ribasso.I titoli si ridurranno sempre di +fino al 32. Riduzione dei valori azionariàriduzione dei prezziàriduzione dei consumi,panico tra la gente.I prezzi diminuiscono di + nel settore dell'agricoltura, cotone,rame,caucciu,.

Tra il 29-32 la produzione industriale si dimezza.

Vengono tagliati i prestiti all'Eu.La crisi e'  sempre + dinamica.Cade il governo repubblicano.

Si organizzera' gradualmente il New Deal con Roosvelt.Alcuni sevrizivengon nazionalizzati. Nuova politica medioevale.Svalutazione de3l dollaro nel 34 e poi si ripristina la conversione.Assicurazioni sociali(quella sugli infortuni e ' eobbligatoria). costruzione diga del Teenesse e bonifica della vallata.Forte intervento nell'eco.

Nel frattempo la crisi e' esportata in Eu.Non arrivano +prestiti.

L'ingh. per rispondere a questa crisi svaluta la sua moneta.

La Germ. e' quella che ne soffre di +

La Russia e' lunico paese che cresce, diventando uno dei paesi +industrializzati sotto Stalin con i piani quinquennali.

L'Eu. uscira' da questa crisi con il riarmo.

CRISI DEL 29 IN ITALIA

Si manifesta agli inizi degli anni30.

Avevano avuto molti prestiti.

Svalutazione lira aveva portato alla deflazione.Provvedimenti:

·        elevare barriere protezionistiche

·        importazioni sottoposte a contingentamento

·        commesse in alcuni settori

·        i salari vengono mantenuti bassiàD diminuisce

Nel 32 si firma un accordo con la Russia per esportare prodotti metalmeccanici

In crisi le BM

Viene creata l'IRI(Istituto Ricostruzione Industriale) che provvede al salvataggio delle imprese e delle banche che le hanno finanziate.Banca Gen. e Credito Mobiliare crolano con loscandalo della banca romana nel 1893.Liquidazione.Nascita banca Commerciale Italiana e Credito Italiano. Queste banche hanno sostenuto la fase di crescita fino al 33. Adesso sara' L'IRI ad assumere le partecipazioni di queste banche che diventano Istituto di Credito Ordinarioàfine banche Miste.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta