ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia

GUERRE CIVILI IN INGHILTERRA

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

GUERRE CIVILI IN INGHILTERRA

Carlo I (1625-l648)

Contrasto tra re e Parlamento = aperta rivoluzione:

·        In campo politico: scioglie il parlamento, perché contrario alla sua scelta di eleggere il duca di Bukinghan primo ministro (come suo padre Giacomo I)  e per quasi 11 anni regna come monerca assoluto (1629-l640).

·        In campo religioso: sostiene la Chiesa Anglicana perché, come suo padre, vede in essa il sostegno principale.

1637:su consiglio di Laud, Carlo I introduce a forza in Scozia la religione anglicana provocando un' insurrezione generale in quelle popolazioni che minacciava di espandersi in tutto il regno. Così il re è costretto a convocare il Parlamento per chiedergli i mezzi necessari, ma il Parlamento rifiuta di votare le imposte richieste dal re e così viene sciolto dopo pochi mesi (Corto Parlamento, 1640).

Convoca un nuovo Parlamento che rimase in careca per 13 anni e decise le sorti della monarchia (Lungo Parlamento, 1640-l653), formato per lo + da puritani e indipendenti.

Lungo Parlamento:

·        Condanna i più fedeli ministri del re

·        Si mette dalla parte dei ribelli scozzesi, per incitamento di Cromwell.

I re tenta un colpo di Stato, ma fu costretto a fuggire e contare sull' esercito formato dall' alta nobiltà, ma viene sconfitto dall' esercito del Parlamento con a capo Cromwell.

Re catturato e decapitato (1649)

Repubblica con Cromwell Lord Protettore.

LA DITTATURA DI OLIVER CROMWELL

(1649-l658)

Cromwell:

·        Scioglie il Lungo Parlamento

·        Riprende politica elisabettiana (Uk=grande potenza marina)

·        Guerra contro Olanda (allora maggiore potenza commerciale)

1652 Editto di Navigazione

·        Guerra contro la Sna (maggiore potenza coloniale in Europa)

UK ottiene Giamaica.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta