ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia

Gli Ebrei - IL VICINO ORIENTE

Gli Ebrei - IL VICINO ORIENTE
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Gli Ebrei

IL VICINO ORIENTE

GLI ULTIMI SECOLI DEL 2° MILLENNIO FURONO UN PERIODO MOLTO TURBOLENTO PER TUTTE LE REGIONI DEL MEDITERRANEO. QUESTO PERIODO VIDE ANCHE LA NASCITA DI NUOVE CIVILTÀ’,TRA CUI GLI EBREI CHE DETTERO VITA AD UNA CIVILTÀ’ ORIGINALE BASATA SU UN SENTIMENTO RELIGIOSO E SU UNA PROFONDA COSCIENZA DELLA PROPRIA IDENTITÀ’ ETNICA. LA CULTURA EBRAICA AFFONDA LE SUE ORIGINI IN UN’EPOCA CHE RISALE AD OLTRE 3000 ANNI FA’.

L’ ETA’ DEI PATRIARCHI

NEL 2° MILLENNIO A.C. APPARTENEVA A QUELLE CONGERIE DI POPOLAZIONI CHE CONDUCEVANO UNA VITA NOMADE NELLE REGIONI TRA LA MESOPOTAMIA E IL MARE.

ERANO ORGANIZZATI IN TRIBU’ E GUIDATI DAI PATRIARCHI SIN DALL’ EPOCA DI ABRAMO. DAL DISCENDENTE GIACOBBE, DETTO ISRAELE, DERIVO’ IL NOME DEL POPOLO. LA DIVERSITA’ DI ESSERE UN POPOLO DIVISO, MA UNITO E’ FORSE ALL’ ORIGINE DEL NOME EBREI CHE SECONDO ALCUNI SIGNIFICA STRANIERI.

L’ ESODO DALL’ EGITTO

LE LORO MIGRAZIONI LI SPINSERO IN EGITTO ALLA RICERCA DI PASCOLI. QUI SI STANZIARONO SOTTO IL DOMINIO DI HYKSOS.

NEL 1300 LA SITUAZIONE CAMBIO’, INFATTI AL TEMPO DI RAMSES II UN GRUPPO DI NOMADI SCAPPO’ SOTTO LA GUIDA DI MOSE’. L’ ESODO CONDUSSE GLI EBREI SINO ALLA REGIONE COMPRESA TRA SINAI, MAR MORTO E FENICIA; DOPO AVER ATTRAVERSATO IL DESERTO E IL MAR ROSSO, STANZIANDOSI COSI’ NELLA “TERRA PROMESSA” DA DIO. L’ ABBANDONO DEL NOMADISMO COMPORTO’ LO SVILUPPO DELL’ AGRICOLTURA NELLA VALLE DEL GIORDANO, DELL’ ARTIGIANATO E DEL COMMERCIO.



L’ ETA’ DEI GIUDICI

IL TERRITORIO FU DIVISO IN 12 TRIBU’ DI ISRAELE CIASCUNA GOVERNATA DA UN GIUDICE ELETTO CON UN METODO CHE EVITAVA LA SUCCASSIONE.LA “TERRA PROMESSA” NON ERA DISABITATA, VIVEVANO ANCHE E FILISTEI DAI QUALI ERA DERIVATO IL NOME PALESTINA. GLI EBREI FURONO IMPEGNATI IN LOTTE DURISSIME CHE SI RISOLSERO NEL 1020 CO LA CREAZIONE DEL PRIMO STATO DIRETTO DA RE SAUL.

L’ EPOCA DEI RE

SAUL E IL SUCCESSORE DAVIDE COMBATTERONO CONTRO I FILISTEI AFFINCHE’ DAVIDE POTESSE UNIRE IL REGNO E FONDARE LA CAPITALE A GERUSALEMME.LO STATO FU POI CONSOLIDATO DA SALOMONE SUL PIANO AMMINISTRATIVO, CULTURALE, ECONOMICO E RELIGIOSO.IL GRANDE TEMPIO DIVENNE IL PUNTO DI RIFERIMENTO NAZIONALE DEL POPOLO. MA ALLA MORTE DI SALOMONE NEL 920, SEGUI’ UNA GRAVE FRATTURA E LE CITTÀ’ DEL NORD DIEDERO VITA AL REGNO D’ ISRAELE CON CAPITALE SAMARIA. GERUSALEMME RIMASE LA CAPITALE DEL REGNO DI GIUDA A SUD.

DECLINO DELLO STATO EBRAICO

LA SCISSIONE INDEBOLI’ ENTRAMBI GLI STATI E INOLTRE L’ ESPANSIONISMO DEGLI ASSIRI GIUNSE A COLPIRE LA PALESTINA. IL REGNO DI PALESTINA FU CONQUISTATO DA SARGON II NEL 721, IL REGNO DI GIUDA FU RESO VASSALLO, MA POI CEDETTE E CADDE NELLE MANI DEI BABILONESI.GERUSALEMME FU CONQUISTATA E DISTRUTTA DA RE NABUCODONOSOR NEL 586. LA POPOLAZIONE EBRAICA FU DEPORTATA DALLA MESOPOTAMIA DOVE RIMASE SINO AL 539 FINO A CHE RE CIRO CONQUISTO’ BABILONIA E RIAPRI’ AGLI EBREI LE PORTE DELLA PALESTINA.

LA CIVILTA’ EBRAICA

LA CIVILTA’ EBRAICA SI DISTINGUE PER LA RELIGIONE CONDENSATA NELLA BIBBIA, CHE E’ LA PRINCIPALE FONTE STORICA PER LA CONOSCENZODELLA VICENDE, CREDENZE E DEI SENTIMENTI DEL POPOLO EBRAICO.




LE TAVOLE DELLA LEGGE

ACHE LORO ALLE ORIGINI PRATICAVANO CULTI LEGATI AI FENOMENI DELLA NATURA, IN FORME POLITEISTICHE ANOLOGHE A QUELLE DEL VICINO ORIENTE E IN PARTICOLARE DELLE ALTRE SOCIETA’ NOMADE.LA MATURAZIONE DELLA RELIGIONE RISALE ALL’ESODO DELL’EGITTO ALLA PALESTINA; INFATTI SUL SINAI MOSE’ RICEVETTE LE TÁVOLE DELLA LEGGE E IN QUELL’OCCASIONE IL DIO DI ABRAMO STRINSE UN’ALLEANZA CO QUEL POPOLO OFFRENDOGLI PROTEZIONE E LA CERTEZZA DI TROVARE LA TERRA “PROMESSA”.

CARATTERI DI JAHVE’

ESSO ASSOMMAVA IN SE’ LE PREROGATIVE CHE LE ALTRE RELIGIONI DISTRIBUIVANO IN TRE DIVINITA’:DIO CREATORE DEL MONDO E DEGLI UOMINI, DAVA LA LEGGE E CONSENTIVA LE VITTORIE, PROTEGGEVA IL GIUSTO E PUNIVA L’INGIUSTO. ERA UN DIO SOLO CHE NON ACCETTAVA LA PRESENZA DI ALTRE DIVINITA’.LE DIVINITA’ CHE GLI EBREI TROVARONO IN PALESTINA FURO INVECE DI TIPO AGRICOLO E SEDENTARIO(BAAL).

LA VITTORIA CONTRO FILISTEI E CANENEI VERRA’ TRASFORMATA NELLA BIBBIA DELLE POTENZE DIVINE DI ISRAELE SUI BAAL CHE VENNERO TRASFORMATI IN ESSERI DEMONIACI.LE VICENDE GLORIOSE E NON VERRANNO INTERPRETATE COME REMUNERAZIONE DI MERITI O ESPIAZIONE DI COLPE.

LA CONCEZIONE DI JAHVE’ DIVENNE QUELLA DIACCOGLIERE SOTTO DI SE’ L’INTERA UMANITA’.QUESTA SIGNIFICATIVA APERTURA AL MONOTEISMO DEL POPOLO EBREO ERA IL PRODOTTO DI UNA LUNGA RIFLESSIONE CHE EBBE CULMINE DURANTE L’ESILIO DI BABILONIA.


Galleria di foto e immagini per: ebrei


imagine cu ebreiimagine cu ebrei immagini ebreiimmagini/poza ebrei





Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta