ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia

IL MITO DI PIO IX E IL RAFFORZAMENTO DELLE CORENTI RIFORMATRICI E ANTIAUSTRIACHE

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

IL MITO DI PIO IX E IL RAFFORZAMENTO DELLE CORENTI RIFORMATRICI E ANTIAUSTRIACHE

L’elezione del papa Pio IX, fu interpretata come una vittoria della corrente moderata e favorevole alle riforme nel Sacro Collegio. I primi atti del papa crearono il mito di Pio IX xkè pensavano avrebbe portato l’italia dalla servitù al risorgimento. Ma nn era un papa politico, la sua formazione e mentalità sono privi di liberalismo, ma le sue azione vennero interpretate come tali. I suoi atteggiamenti verso le pretese asburgiche vennero intesi come gesti a favore della nazione.  Appena eletto concesse un’amnistia x i reati politici. Nel 47 istituì una consulta du Stao e concesse una limitata libertà di stampa e la formazione della guardia Civica.Il Metternich era preoccupato della situazione. L’occupazione austriaca della città pontificia di ferrara definì la rottura tra S.Sede e Austria. Dall’America Garibaldi offrì il suo aito al papa, da Londra Mazzini gli scrisse infiammate parole. In Piemonte e in Toscana le forze riformatrici liberali erano +forti e riuscirono  a trascinare con loro i sovrani. Leopoldo II fu costretto a concedere la libertà di stampa e la convocazione di una Consulta di Stato. Carlo Alberto Le censure sulla stampa, rese elettivi i consigli comunali e provinciali ecc. Massimo D’Azeglio lanciò la proposta di un programma per l’opinione nazionale àfederalismo +moderato. Firma dei preliminari tra Carlo Alberto Leopoldo II e Pio IX.  Le vicende del 48 avrebbero dimostrato due fatti: il riformismo dei sovrani era insufficiente a placare le aspirazioni politiche delle forze liberali, la soluzione federalista del problema nazionale era irrealizzabile xchè presupponeva una concorde azione dei principi italiani contro l’Austria, unica potenza in grado di garantire la conservazione dei loro troni e delle loro autorità.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta