ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto tedesco

Lingua Tedesca 5

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Lingua Tedesca 5

La lettura di un testo è un processo di costruzione di ipotesi delle quali nel proseguimento della lettura scopriamo la verità o la falsità.

Per assimilare il lessico le parole vengono memorizzate in base al contesto affettivo. Si associa l’emozione provata nel momento dell’assimilazione alla parola.

 

Grammatica del Tedesco (sistema tradizionale)

La nozione di soggetto e verbo coniugato non è un’innovazione in quanto essa fa parte di altre grammatiche e non solo di quella specifica del tedesco..

Secondo Aristotele la scienza grammaticale si originava dalla logica. Il tema della frase (oggetto) è quello che viene comunicato di nuovo rispetto al soggetto.

La grammatica tedesca si concentra particolarmente sull’essenzialità delle nozioni grammaticali a livello di informazione.

Inoltre tra le parole di un testo devono esistere assolutamente le correlazioni grammaticali.

Il contenuto tematico espresso dai sostantivi crea nella nostra mente una serie di immagini che però non riescono a formare una vicenda se non sono accompagnate dal contenuto dinamico fornito dal verbo.



Il tema esprime ciò che è già noto, ovvero il soggetto. Il rema è ciò che di nuovo viene detto. Nel momento in cui viene inserito in un testo un verbo coniugato ci viene comunicata una nuova informazione rispetto al soggetto.

Il verbo assume un ruolo centrale rispetto al significato della frase, pertanto esso costituisce il nucleo della frase e ciò è stato dimostrato da studi di psicologia linguistica. Un altro risultato di questi studi è stato anche la conferma che il verbo è la classe grammaticale più difficile da percepire. Se viene percepito il verbo, il messaggio risulta per la maggior parte comprensibile in quanto lascia presagire l’agente e il paziente dell’azione ovvero soggetto e oggetto.

La centralità semantica del verbo è riconosciuta non solo dalla grammatica tradizionale, ma anche dalla ‘Teoria della Valenza’.

La teoria della valenza è una teoria grammaticale su cui si basa la possibilità di descrivere la struttura del tedesco come grammatica della dipendenza.

TEORIA DELLA VALENZA

Il modello grammatica che si costruisce attorno alla teoria della valenza è denominato ‘Grammatica della Valenza.

Fenomeno della Reggenzaà alcuni verbi (ma anche i sostantivi) hanno la possibilità di reggere determinati casi e determinate preposizioni.

Il verbo obbliga il nome che segue o altri elementi ad una determinata flessione

Spesso il fenomeno della reggenza viene associato ai verbi.

Es. Denken (pensare) regge an dich (a te)

A livello semantico tutte le preposizioni sono identiche in quanto il tipo di flessione analitica e non sintattica. Il verbo ha la capacità di reggere un certo numero di complementi (. 29-30 del libro)

A seconda della valenza del verbo si aprono dubbi sul significato logico della frase.

Questi dubbi verranno chiariti da altri elementi della frase, cioè dai costituenti sintattici.

SATZGLIEDà[satz= frase; glied=membro] Parte costituente della frase, una parte che si appartiene e in quanto tale ha la possibilità di riempire i vuoti semantici lasciati dal verbo.

Capi fondamentali della teoria della valenza:

1.     Frase intesa come portachiavi.

Il verbo costituisce l’anello centrale del portachiavi, mentre i vari satzglied costituiscono le chiavi.

Verbo

Satzglied

                                       

2.     Struttura gerarchica




VERBO

                                                        

                         SATZGLIED       SOGGETTO        OGGETTO

Il soggetto non ha un’importanza particolare nella teoria della valenza.

La valenza verbale (come quella chimica) viene espressa numericamente; questo numero esprime la capacità del verbo di collegarsi con altri elementi all’interno della frase.Ogni verbo tedesco può avere una valenza che va da 0 a 3.

Le valenze che sono di natura logica e intuibile sono studiate dai linguisti.

Es. Denken ha valenza 2. Infatti tramite le domande “chi? a che cosa” l’obbligatorietà del verbo di legarsi ad altri elementi della frase viene completata.

Es regnen.

Es è un soggetto aggiuntivo che non ha alcun significato ma che è necessario in quanto occupa un posto che gli è attribuito in quanto soggetto (Cfr. It’s raining).

Regnen è un verbo a valenza 0.

Il verbo dare ha valenza 3 (chi? che cosa? A chi?) etc.

Una volta che nel testo riusciamo ad isolare il verbo coniugato sappiamo che quest’ultimo obbliga la frase ad esprimere determinati elementi necessari affinché la frase abbia senso compiuto.

Nonostante il numero di valenza (che esprime il numero minimo indispensabile di elementi collegabili) il verbo può anche reggere informazioni supplementari.

Sinnnotwendig   (necessario al sensoàal vero completamento della frase).

Secondo questa teoria si capisce anche la necessaria espressione del soggetto in quanto quasi tutti i verbi richiedono un agente.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta