ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto arte

GIUSEPPE UNGARETTI 1888-1970



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

GIUSEPPE UNGARETTI 1888-l970


  • Nasce ad Alessandria d’Egitto 1888
  • L’Egitto è il primo luogo importante x la sua formazione.
  • 1912 va a Parigi, secondo luogo importante.
  • 1915 scoppia la guerra e Ungaretti ve ne partecipa, questa è la terza situazione fondamentale, che lo segna profondamente
  • Nel 21 va a Roma altro luogo importante
  • Nel 37 gli viene data la cattedra di lettere italiane in Brasile, altro luogo fondamentale

LE OPERE





  • ALLEGRIA

  • Nel 1916 scrive un gruppo di poesie “IL PORTO SEPOLTO”
  • Nel 1919 Ungaretti le fa confluire nella raccolta “ALLEGRIA DI NAUFRAGI”
  • Questa raccolta viene rifatta definitivamente nel 31 e prende il nome di “ALLEGRIA”
  • È formata da 5 sezioni: ULTIME

IL PORTO SEPOLTO (raccolta di guerra tra il 15 e il16)

NAUFRAGI (raccolta di guerra tra il 16 e il17)

GIROVAGO (raccolta di guerra tra il 17 e il18).

PRIME (apre una fase successiva, di maturità).

Mette “ultime” all’inizio xkè sono le sue ultime fasi giovanili, quindi si chiude la fase della giovinezza e si apre quella dell’età adulta.


TEMI

Guerra

Identità

Umanismo

Natura

Ricordi dell’Egitto


STILE

  • È innovativo
  • La novità: deframmentazione dei versi (sono brevissimi).

La poesia assume un aspetto verticale

Domina il bianco della dando così importanza alle parole.

Manca quasi del tutto la punteggiatura

Manca la rima

Il verso è libero

Prevalgono i nomi e i verbi


I FIUMI


Qua Ungaretti si trova in guerra vicino all’Isonzo dove decide di farsi il bagno.

Questo fiume gliene ricorda altri tre: ISKIO (fiume della sua fam).

NILO (fiume dov’è cresciuto)

SENNA (fiume dove si è formato)

L’Isonzo gli rappresenta tutti e 3 xkè è dove ha combattuto, è il posto che lo ha segnato più profondamente


CARATTERISTICHE


Versi brevi

Mancanza di punteggiatura




TEMI


  • Natura
  • Malinconia
  • Solitudine
  • Uomo che si sente simile, semplice, umile alla natura.
  • Infanzia egiziana
  • Unanimismo

  • SAN MARTINO DEL CARSIO

  • San Martino è una locanda distrutta dalla guerra e questa distruzione corrisponde alla distruzione interna del poeta.
  • Le case distrutte corrispondono alla distribuzione del suo cuore.
  • Lui ha un ricordo x tutti i suoi comni di guerra.

  • VEGLIA

  • Racconta che Ungaretti ha dovuto passare tutta la notte vicino al cadavere di un suo comno, questo lo segna profondamente.
  • Lui descrive il corpo in modo espressionistico, c’è attenzione x i particolari
  • Ungaretti cmq scrive lettere piene d’amore.

  • SOLDATI

  • È molto breve e con ciò il poeta vuole indicare il senso di precarietà e fragilità umana.

  • SONO UNA CREATURA

  • Importante è la ripetizione x 5 volte della parola “così”

TEMA GENERALE


  • L’aridità dell’uomo portata dalla guerra

  • SOLDATO E FRATELLI vedi fotocopia

  • Ungaretti ha 2 tendenze: ALL’INNOVAZIONE (es: “Allegria”).

ALLA TRADIZIONE (es: “Sentimento del tempo”1933).

C’è il recupero alla tradizione xkè si avvicina all’ermetismo


ERMETISMO TRA IL 25 E IL 30


I poeti si rinchiudono nella tradizione di temi molto intimi, personali.

Utilizzano uno stile rivolto a pochi

Utilizzano i temi personali perkè in quel periodo c’era il fascismo e non c’era più la libertà di parola

I loro temi sono molto negativi


TEMI


  • Ricerca di una vita diversa
  • Mancanza di qualcuno
  • L’assenza








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta