ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto arte

HENRY MOORE (1898-1986)



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

HENRY MOORE (1898-l986)


Moore è stato l’inglese più famoso del 20° secolo.

Moore alternò disegni dal vivo e sculture in pietra, legno e cemento. La fatica dello scolpire non l’abbandono mai finche le forze fisiche glielo consentirono.

Il soggetto dei disegni dal vivo è sempre il corpo di una donna, spesso colla rafurazione di un nudo.

Nei suoi disegni sono evidenti l’esercizio grafico, l’impostazione prospettica, il chiaroscuro e l’accurata analisi anatomica.

Il coinvolgimento umano e civile dell’artista nella gran tragedia, che si abbatté in Inghilterra, per gli spietati bombardamenti nazisti su Londra, fu espresso nella splendida serie dei disegni dei Ricoveri Antiaerei. Essi restano tra i più toccanti raggiungimenti pittorici dell’artista.


Henry Moore scena di

un ricovero antiaereo,1941.

Penna,

acquerello matita

e grouces su carta.

Tate Gallery






In questa “Scena di un ricovero antiaereo” l’artista esprime la situazione d’angoscia e di sofferenza che regnava negli umidi sotterranei londinesi.

Il tratto è morbido, ricco di suggestivi effetti di chiaroscuro e i personaggi assumono la monumentale prestanza di antichissime rocce modellate dal tempo e corrose dai venti.











Ricovero antiaereo

sotterraneo 1941.

Londra Tate Gallery.

Cosi Moore descrive la sua esperienza nei tunnel della metropolitana durante i bombardamenti tedeschi nella seconda guerra mondiale:

era come un’immensa seconda città nelle viscere della terra. Vidi centinaia di “reclinino ures” distese su quelle piattaforme







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta