ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto biologia

PASTEURELLA spp



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

PASTEURELLA spp.

inasu.gif (334 byte)

Le pasteurelle appartengono alla famiglia delle Pasteurellaceae.

Sono coccobacilli immobili, asporigeni, capsulati, anaerobi facoltativi. Sono Gram- e mostrano la tendenza a colorarsi più intensamente alle estremità (colorazione bipolare).

Le specie più importanti sono :

P. haemolytica

P. multocida

CARATTERISTICHE COLTURALI

Su agar-sangue crescono dopo 24-48 ore, mentre sul MacConkey la crescita è stentata (dopo 24 ore le colonie sono appena apprezzabili ad occhio nudo, a differenza delle colonie degli enterobatteri, che sono più rigogliose). Le colonie sono piccole, rotonde. P. haemolytica dà un alone di emolisi, molto sottile.

ANTIBIOTICI: lo spettro di sensibilità è più simile a quello dei batteri Gram +. Risultano infatti sensibili a: penicillina, eritromicina, tetracicline, sulfamidici, cloramfenicolo.

P. multocida Un tempo in base allo spettro d'ospite si descrivevano varie specie , ad esempio P. boviseptica, suiseptica, oviseptica, ecc. Si è visto che in realtà questi ceppi fanno parte di un'unica specie, con un'ampia varietà per quanto riguarda le caratteristiche biochimiche e antigeniche.




A fini tassonomici si distinguono 4 antigeni capsulari (A, B, D, E) e 16 antigeni lipolisaccaridici, indicati con i numeri arabi.

P. haemolytica Esistono due biotipi, A e T.

Le pasteurelle sono normalmente presenti nel tratto respiratorio e digestivo degli animali sani. In seguito a condizioni predisponenti (stress, sovraffollamento degli animali), e in concorso con altri microorganismi, può rompersi l'equilibrio tra microorganismo e animale, e si possono quindi osservare patologie anche gravi.

P. multocida può causare polmonite e setticemia emorragica negli animali domestici. Nel bufalo la pasteurellosi è nota come barbone bufalino.

Nei polli è chiamata colera aviare.

Alcuni ceppi di P. multocida sierotipo D producono una tossina dermonecrotica, termolabile e verocitotossica. Questi ceppi in associazione con Bordetella bronchiseptica causano la rinite atrofica del suino.

P. haemolytica ha tropismo per l'apparato respiratorio e provoca polmonite e setticemia in varie specie animali, mastite nelle pecore.








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta