ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto biologia

Sangue

Sangue
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Sangue

Tessuto contenuto nei vasi sanguigni dei Vertebrati e formato da un liquido, il plasma, e da cellule (o emociti) in esso sospese. Lo stesso nome si usa anche per l'emolinfa degli Invertebrati che non contiene mai cellule e che oltre che in vasi chiusi può versarsi anche nelle lacune del corpo e che ha le stesse funzioni del sangue dei Vertebrati. Fuori dei vasi, il sangue coagula separando il siero, liquido trasparente color lierino, dal coagulo formato da una serie di filamenti di fibrina, nelle cui maglie vengono trattenuti gli emociti. Il plasma è costituito da acqua, sali minerali, proteine colloidali, mentre gli elementi cellulari del sangue si distinguono in globuli rossi o eritrociti o emazie, contenenti un cromoproteide, l'emoglobina, e in globuli bianchi o leucociti, presenti anche nella linfa; nei Mammiferi vi sono inoltre le piastrine. Gli eritrociti sono molto numerosi (ca. 5 milioni per mm nell'uomo, 4 milioni e mezzo nella donna), sono discoidali del diametro di pochi m, e sono privi di nucleo. L'emoglobina dà, con l'ossigeno, l'ossiemoglobina, un componente labile che può cedere ossigeno alle cellule dei tessuti, e quindi il sangue ha funzione respiratoria. I leucociti, di forma diversa, hanno in genere funzione di difesa. Le piastrine, piccolissime, incolori, senza nucleo, partecipano alla coagulazione del sangue. Il sangue dei Vertebrati, oltre che la funzione di difesa o respiratoria, ha il compito di portare il nutrimento alle cellule, gli ormoni, e di trasportare sostanze di rifiuto. V. anche gruppi sanguigni.








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta