ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto chimica

Dissociazione elettronica

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

CHIMICA

Dissociazione elettronica

La dissociazione elettronica è il processo con il quale acidi, basi, sali in acqua si scindono in ioni.

Lo ione H+ conferisce acidità, mentre lo ione OH- conferisce basicità. Una sostanza acida ha Ph minore di sette (ci sono più ioni H+) mentre una basica ha Ph maggiore di sette (ci sono più ioni OH-).

I composti acidi e basici in acqua liberano ioni; l’acqua si scinde in H+ e OH-; l’acqua distillata ha tanti ioni acidi quanti ioni basici quindi è un elettrolita enfataro, poiché si comporta da acido in presenza di base e da base in presenza di acido.

Ossido riduzioni

Nelle reazioni di ossido riduzioni si ha un completo trasferimento di elettroni. L’elemento che cede elettroni si ossida, mentre quello che acquista elettroni si riduce. La sostanza che si ossida è l’ossidante, quella che si riduce è il riducente.

Esiste una reazione di ossidazione solo se esiste una reazione di riduzione. Se c’è l’ossidante c’è sempre anche il riducente.

La valenza è la capacità di un atomo di acquistare e cedere elettroni. Tutti gli elementi devono raggiungere l’ottetto. L’elettrone ha carica negativa, il protone ha carica positiva, mentre il neutrone ha carica neutra. Quindi la valenza è la capacità di un atomo di raggiungere l’ottetto (otto elettroni nell’orbitale più esterno).

Il numero di ossidazione indica il numero di elettroni che un atomo ha in più o in meno rispetto all’atomo allo stato elementare.

A seconda della molecola, cambia il numero di ossidazione del composto.

Esistono alcune regole per stabilire il numero di ossidazione:

  1. gli elementi allo stato atomico o molecolare hanno sempre n.o. 0
  2. la somma algebrica dei n.o. in una molecola deve essere 0
  3. gli elementi del I,II,III gruppo hanno sempre n.o. rispettivamente +1,+2,+3
  4. L’ossigeno ha sempre n.o. -2 tranne che con i perossidi (H2O2) dove il n.o. è -l, e con il fluoro dove ha n.o. +2
  5. L’idrogeno ha n.o. +1 tranne che con gli idruri metallici, dove ha il n.o. -l
  6. L’azoto N nel gruppo
    1. NO3 ha n.o. +5
    2. NO2 ha n.o. +6
  7. Lo zolfo S nel gruppo
    1. SO4 ha n.o. +6
    2. SO3 ha n.o. +4
  8. Gli ioni prendono il n.o. dalla loro carica

La velocità delle reazioni chimiche







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta