ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto chimica

TERMOCHIMICA : ESPLOSIONI CONFINATE

TERMOCHIMICA : ESPLOSIONI CONFINATE
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

TERMOCHIMICA : ESPLOSIONI CONFINATE


Nelle combustioni il processo a regime può essere considerato adiabatico , le x calorie sviluppate nella combustione non vengono scambiate con l’ambiente ma rimangono nel sistema aumentandone la temperatura :


= - x           negativo perché l’energia viene persa dal sistema


questa energia non viene ceduta all’ambiente ma è acquistata dal sistema stesso che varia la sua temperatura e vale l’equazione :


+ c dT


Schematicamente :


a T = 298 K        CH + y O (eccesso) n CO+ (n+1) HO



a T = T n CO + (n+1)HO


Si parla di sistemi confinati quando si ha un effetto termico tale da non avere una cinetica di smaltimento , il calore sviluppato è acquistato dai prodotti di reazione che si portano alla temperatura T. Impropriamente si può dire che il sistema si comporta come se fosse adiabatico.


Bisogna però tenere presente i seguenti limiti e le seguenti correzioni :


i calori specifici a pressione costante variano con la temperatura

l’eccesso di comburente ( O o N ) che non ha reagito va considerato come presente nel sistema dei prodotti

la reazione non è completa perché è sfavorita dall’aumento della temperatura essendo la variazione entalpica negativa , la mancanza di combustione completa implica la modifica del che è più piccolo e conseguentemente è minore anche il salto termico

eventuale dissociazione delle molecole che è accomnata da un valore di energia di legame che a sua volta determina un minore salto termico

la reazione risulta non confinata cioè il calore viene comunque dissipato all’esterno.









Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta