ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto chimica

Titolazioni potenziometriche



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Titolazioni potenziometriche

Apparecchiature utilizzate: Becker, buretta, potenziometro, agitatore magnetico, spruzzetta.

Teoria La titolazione potenziometrica è una tecnica analitica mediante la quale si ottiene il P.E. in una reazione di titolazione senza dover ricorrere all’uso di indicatori cromatici, viene misurata la variazione del potenziale elettronico durante il decorso della reazione stessa fino, ed oltre, lo stesso P.E. 

E’ possibile cosi eseguire  moltissime determinazione volumetriche usando il potenziometro come strumento indicatore.

Queste titolazioni sono caratterizzate dal fatto che, in corrispondenza del P.E., il potenziale subisce una variazione più o meno brusca che può essere facilmente rilevata e che rende possibile l’individuazione del P.E. Ciò è dovuto alla natura logaritmica della funzione che lega il potenziale alla concentrazione (equazione di Nernst  E=E°+(RT/nF)*ln[Ox]/[Red] ).

Per poter eseguire queste titolazioni occorre la presenza di un elettrodo sensibile alla variazione di concentrazione di una delle specie ioniche che partecipano alla reazione (elettrodo indicatore). Assieme a questo sarà presente un elettrodo di riferimento (a potenziale costante). L’insieme dei due elettrodi costituisce la cella, della quale verrà continuamente misurata, ad ogni aggiunta di reattivo titolante, la differenza di potenziale.



Procedimento:

Si predispone quindi l’apparecchiatura necessaria alla titolazione:becker, buretta, agitatore, potenziometro;

La soluzione da titolare viene posta in un becker che  consenta la sistemazione degli elettrodi, di una barretta magnetica e della buretta contenete la soluzione titolante;

Si effettua la prima lettura di potenziale.

Si fa scendere il titolante e si esegue la lettura ad ogni ml aggiunto;

Costruiamo la curva di titolazione riportando in grafico il volume di soluzione titolante aggiunto in funzione della differenza di potenziale.


Soluzioni di Fe++ 0,01N titolata con dicromato 0,1N

ml aggiunti di dicromato

mV




















































Soluzione di Sn++ 0,01 N titolata con dicromato 0,1 N

ml aggiunti di dicromato

mV




















































Soluzione di Sn++ 0,01N titolata con una soluzione di H SO 0,1M e H O 0,1M

ml titolante aggiunto

mV



















































Soluzione di Sn++ 0,1M e Fe++ 0,02M titolata con una soluzione di H SO 0,1M e H O 0,1M

ml titolante aggiunto

mV









































































































Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta