ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto chimica

VELOCITÀ DELLE REAZIONI

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

VELOCITÀ DELLE REAZIONI


Perché una reazione chimica avvenga, è necessario che le particelle dei reagenti entrino in collisione tra loro ed inoltre la collisione deve avvenire con energia sufficiente a rompere i vecchi legami per formare quelli nuovi. quest’energia è detta energia di attivazione. è l’energia minima necessaria perché gli urti siano efficaci. Esistono reazioni chimiche lente e reazioni molto veloci; tutto dipende dall’energia di attivazione della specifica reazione. Infatti, l’energia di attivazione va immaginata come una barriera da superare. Se l’energia di attivazione è bassa nell’unità di tempo saranno molte le particelle che si urtano con un energia almeno uguale all’energia di attivazione e dunque la reazione chimica sarà veloce. Se invece l’energia di attivazione è alta la reazione è lenta. L’energia di attivazione dipende innanzitutto dalla natura dei reagenti e quindi dall’entità dei legami che si devono rompere. Se poi i reagenti sono in un diverso stato di aggregazione dipende anche dalla superficie di contatto. Infatti maggiore è la superficie di contatto, maggiori sono le probabilità di collisione tra le particelle dei reagenti. Per accelerare la reazione chimica si possono usare due metodi:


Aumentare la temperatura: le particelle avranno una maggior energia cinetica e quindi sarà maggiore anche il numero delle particelle che si urtano con energia pari o superiore all’energia di attivazione

Usare un catalizzatore: un catalizzatore è una sostanza che partecipa alla reazione accelerandola, ma che e inalterata al termine della reazione (per cui non è un reagente). Il catalizzatore partecipa alla reazione modificando il meccanismo di reazione, infatti, abbassa l’energia di attivazione. il catalizzatore si lega temporaneamente con uno dei reagenti e lo deforma in modo che i suoi legami chimici si rompono più facilmente. Il catalizzatore dunque forma un complesso temporaneo catalizzatore-reagemte per deformare tale reagente. Compiuta la sua missione compie lo stesso lavoro con un’altra particella. Le reazioni biologiche (quelle che avvengono negli organismi viventi sono accelerate da particolari catalizzatori chiamati enzimi)








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta