ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto diritto

La SOCIETA - SOCIETA IN NOME COLLETTIVO - SOCIETA IN ACCOMANDITA SEMPLICEA

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

La SOCIETà è un organizzazione di persone e di beni preordinata al raggiungimento di uno scopo produttivo. Si costituisce mediante CONTRATTO con cui 2 o + persone conferiscono beni o servizi per l’esercizio in comune di un attività allo scopo di dividere gli utili

La SOCIETà SEMPLICE è una socieà esclusivamente non commerciale cio comporta la non sottoposizione allo statuto dell’imprenditore. Le società semplici svolgono solitamente attività agricole, attività di gestione di immobili e di revisione contabile di aziende. Il CONTRATTO COSTITUTIVO non richiede formalità particolari tuttavia quando si conferiscono beni è richiesto l’atto scritto a pena di nullità e l’iscrizione al registro delle imprese. La società non ha personalità giudidica ed ha un AUTONOMIA PATRIMONIALE imperfetta. L’AMMMIINSTRAZIONE puo essere:

disgiunta: dove il potere di amministrazione spetta a ciascuin socio con responsabilità illimitata , ciascun sociom poò compiere atti di ordinaria a straordinaria amministrazione e non è necessario che gli altri soci diano il consenso o siano a conoscenza.tale potere è limitato dal potere degli altri soci di opporsi all’operazione, si parla in tal caso di diritto di veto tenendo conto della quota di partecipazione agli utili.

Congiuntiva: per il compimento delle operazioni sociali è necessario il compimento di tutti i soci. Deroga a uno o più soci: disgiuntamente o congiuntamente.

Il rapporto sociale può SCIOGLIERSI con riferimento a uno o a tutti i soci. L’uscita di una sola parte non determina lo scioglimento della società. L’uscita del socio dalla società può avvenire per morte, recesso volontario, esclusione. Lo scioglimento totale della società può avvenre per: decorso del termine- per il conseguimento/ impossibilità di conseguimento dell’oggetto sociale – decisione unanime dei soci – venir meno della pluralità dei soci.



La SOCIETà IN NOME COLLETTIVO è una società di persone che svolge attività commerciali. È sottoposta allo statuto dell’imprenditore . la stipulazione dell’ATTO COSTITUTIVO deve essere fatta per iscritto e pubblicate nel registro delle imprese. Tuttavia l’inosservatezza di questo requisito non comporta l’invalidità del contratto ma solo il divieto di iscrizione al registro delle imprese. L’ AUTONOMIA PATRIMONIALE è imperfetta e illimitata.

I SOCI hanno l’OBBLIGO di:

-compiere i conferimenti concorrendo alla formazione del captale sociale

-non eserciatare un’attività concorrente senza il consenso degli altri soci

-la società è tenuta a redigere l’inventario

tutti i SOCI hanno DIRITTO di amministrare i beni sociali.

La socièta si può SCIOGLIERE per le stesse cause previste per la società sempliece + per la dichiarazine di fallimento e per provvedimenti dell’autorità governativa.

La SOCIETà IN ACCOMANDITA SEMPLICE è una società di persone caratterizzata del fatto che è costituita da due categorie di soci:

ACCOMANDANTI :conferiscono solo dei beni e non partecipano alla gestione sociale. Non hanno responsabilità verso i terzi creditori (responsabilità limitata)

ACCOMANDATARI: partecipano alla gestione e alla direzione della società hanno reponsabilità illimitata e rispondono anche con il proprio partimoni.

La RAGIONE SOCIALE è composta dal nome di almeno uno dei soci accomandatari + s.a.s

L’ATTO COSTITUTIVO va redatto per iscritto e pubblicato nel registro delle imprese. L’AMMINISTRAZIONE spetta ai soci accomandatari. Per quanto riguarda l’USCITA dei soci dalla società i soci accomandatari possono farlo solo con il consenso di tutti gli altri mentre gli accomandanti possono liberamente trasferire la propria quota con atto tra vivi. Lo scioglimento della società può avvenire per le stesse cause previste per la società semplice più il venir meno di una delle due categorie di soci.






La SOCIETà PER AZIONI è una società di capitali predisposta per le imprese di grandi dimensioni.

I soci hanno responsabilità limitata alla somma o al bene conferito

Le quote di partecipazione sono rappresentate da azioni

È previsto un capitale minimo di 120000 €

La DENOMINAZIONE SOCIALE può essere composta anche da un nome di fantasia+S.p.a.


Cost.simultanea: gli aspiranti soci                  sottodcsivono l’atto davanti al notaio

Atto costitutivo:

si manifesta la volontà Cost successiva: avviene dopo la

La S.p.a si COSTITUISCE    di dar vita alla società raccolta delle sottoscrizioni

mediante due documenti:      

Statuto: contiene le norme sul funzionamento della società

la costituzione della società si completa mediante iscrizione al registro delle inmprese

sono richieste inoltre tre condizioni:

intera sottoscrizione del capitale

versamento di almeno il 25% dei conferimenti in denaro

esistenza delle auntorizzazioni governative

di intervenire alle asseblee

amministrazione diritto di voto (1 x azione)

Diritti di ispezionare i libri contabili

SOCIO                       Patrimoniali diritto al dividendo(utili)

Obblighi esecuzione dei conferimenti

Esecuzione di prestazioni accessorie

L’organizzazione di un S.p.a. può essere realizzata secondo tre modelli:

consiglio di amministrazione

sistema TRADIZIONALE                   collegio sindacale

revisore esterno


sistema DUALISTICO                        consiglio di gestione

consiglio di sorveglianza


sistema MONISTICO                         consiglio di amministrazione

consiglio di controllo


FUNZIONE DI GESTIONE gli amministratori costituiscono l’organo a cui è affidata la gestione della società con poteri esecutivi:

deliberare sulla gestion sociale

convocare l’assemblea e fissare l’ordine del giorno

dare esecuzione alla volontà sociale espressa dall’assemblea

redigere il bilancio

tenere curati i registri contabili

rappresentare la società nei rapporti con terzi e in giudizio

vigilare sull’andamento generale

per il numero degli amministratori sono possibili due soluzioni:

un amministratore unico sistema tradizionale



consiglio di amministrazione (sistema tradizionale)

più amministratori consiglio di gestione(sistema dualistico)

i titolari della funzione amministrativa hanno una triplice responsabilità:

verso la società

verso i creditori sociali

verso i singoli soci e terzi

FUNZIONE DELIBERATIVA l’assemblea rappresnta la riunione dei soci. Può essere

Ordinaria: va convocata lameno un avolta l’anno 120 giorni dopo la chiusura dell’esercizio. Essa dedlibera su:

nomina,revoca, sostituzione degli altri organi sociali

approva il bilancio

decide su tutti gli argomenti attinenti alla gestione sociale

Straordinaria: delibera su particolari argomenti, come:

modificazione dello statuto

nomina, sostituzione e poteri liquidatori

L’assemblea è convocata dagli amministratori e l’ordine del giorno va pubblicato nella gazzatta ufficiale

FUNZIONE DI CONTROLLO il collegio sindacale è l’organo di controloo del sistema tradizionale. Esso è composto da 3 o 5 membri effettivi scritti nell’atto costitutivo e 2 membri nominati dall’ assembela ordinaria. I sindaci restano in cairca 3 anni. Le riunioni del collegio sindalcale devono avvenire almeno ogni 90 gg. Le deliberazioni vanno a maggioranza assoluta. Il collegio sindacale ha le seguenti funzioni:

vigila sur rispetto della legge e dell’atto costitutivo

controllo l’attività degli amministratori

controlla l’attività dell’ assemblea

il CONTROLLO CONTABILE è affidato a un revisore esterno

LE AZIONI E LA GESTIONE DEL CAPITALE Le quote di partecipazione alla socità sono rappresntate da azioni. Ogni azione è rappresentata da un documento che contiene i dati della società e il valore dell’azione. Dopo che l’assemblea o il consiglio di sorveglianza hanno approvato il bilancio si effettua la divisione degli utili. Degli utili netti annuali deve essere dedotta la riserva legale (almeno 1/20) per consentire alla società di superare eventuali crisi

IL BILANCIO è un documento contabile da registrarsi al termine di ogni anno e rappresenta la situazione patrimoniale e finanziaria della società. Il bilancio è costituito da:

Stato patrimoniale: contiene la descrizione del patrimonio

Conto economico: contiene una rappresentazione di tutte le variazioni del partimonio avvenute durante l’anno.

Nota integrativa: da regione ai dati esposti nei primi due documenti

Funzioni

Illustrare il valore del patrimoniio sociale

Rappresentare la situazione finanziaria

Indicare il risultato economico dell’esercizio (attività-passività)

Esso deve essere compilato secondo due principi:

Della chiarezza: ossia il documento deve essere comprensibile

Della verità e correttezza: il valore scritto in bilancio deve corrispondere al valore reale

Il bilancio deve essere approvato dall’assemblea ordinaria o dal consiglio di sorveglianza

Lo SCIOGLIMENTO DELLA S.p.a. può avvenire per:

Decorso del termine

Conseguimento/ impopossibilità nel conseguimento dell’oggetto sociale

Impossibilità di funzinonamento o continua inattività dell’assemblea

Capitale sociale inferione a 12000€

Deliberazione dell’assemblea

Per fallimento(se svolge un attività commarciale)

con il verificarsi di una causa di scioglimento la società entra nello Stato di liquidazione ed il suo scopo diventa quello di are il passivo e dividere gli utili







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta