ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto economia

L'IRPEF



ricerca 1
ricerca 2
Seleziona una categoria

L'IRPEF

L'IRPeF è un'imposta progressiva a scaglioni che va da un'aliquota minima del 18,5% fino ad un'aliquota massima del 45,5%.

Il suo calcolo viene effettuato in autotassazione da ogni contribuente in sede di presentazione del modello UNICO e consiste nelle seguenti operazioni qui di seguito descritte in modo sommario:



Si sommano di tutti i redditi (di lavoro, di capitale, di fabbricati ecc.) al fine di ottenere il..






REDDITO LORDO

Si aggiungono i .


Crediti d'imposta sui dividendi

Si tolgono gli oneri deducibili

(es. spese mediche di assistenza a soggetti portatori di handicap, assegni periodici al coniuge legalmente ed effettivamente separato, contributi previdenziali ed assistenziali obbligatori per legge)










Oneri deducibili

Effettuando tali operazioni si determina il.




REDDITO IMPONIBILE

Si applicano al reddito così determinato le relative aliquote ottenendo .






IMPOSTA LORDA

Si operano a questo punto le detrazioni d'imposta che consistono in:.

Þ detrazioni per lavoro

Þ detrazioni per familiari a carico

Þ detrazioni per oneri..





il 19% di spese mediche, tasse scolastiche, interessi pass. su mutui ecc.










DETRAZIONI

Si ottiene così


IMPOSTA NETTA

Si tolgono i .


Crediti d'imposta

Si tolgono


Acconti versati

Si tolgono ..


Crediti anno prec.

Si ottiene in questo modo..

IMPOSTA A DEBIT

O A CREDITO


I versamenti risultanti dalla dichiarazione, compresi quelli relativi al primo acconto (40% del 98% dell' imposta dovuta per l'anno precedente) devono essere eseguiti:


dal 1 maggio al 15 giugno senza alcuna maggiorazione;

dal 16 giugno al 15 luglio con la maggiorazione dello 0,50%;


presso una qualsiasi banca autorizzata o un ufficio postale o presso il concessionario della riscossione utilizzando sia danaro contante che assegni bancari o circolari.



Il modello UNICO contenente fra le altre anche la dichiarazione dei redditi va consegnato, tra il 1 giugno ed il 31 luglio 1998, ad un ufficio postale o ad una banca convenzionata che rilascerà una ricevuta che dovrà essere conservata dal contribuente come prova di presentazione della dichiarazione.







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta