ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto fisica

ONDE LONGITUDINALI E TRASVERSALI



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

ONDE LONGITUDINALI E TRASVERSALI.



Nel laboratorio di fisica abbiamo eseguito due esperimenti per dimostrare che esistono due tipi di onde: le onde trasversali e quelle longitudinali.

I° esperimento:


Se prendiamo una macchina (1)formata da: a)un proiettore dal quale la luce può uscire senza interruzioni o a intervalli regolari, b)un vibratore con attaccato uno spillo o un qualsiasi oggetto acuminato, c)una vaschetta trasparente con dell’acqua. Con questa si potrà fare un suggestivo esperimento:



specchio


vibratore

con ago



vaschetta






lampadina




Se si accende la lampadina e si colpisce la superficie dell’acqua con lo spillo si noterà su uno schermo (muro) che l’immagine dell’acqua si incresperà formando dei cerchi concentrici (nel punto in cui si è colpito con lo spillo) i cerchi si allargano sempre di più (2), però tenderanno a sire.













Se poi azioniamo, il vibratore a occhio nudo si noterà che le onde non scompaiono e rimangono ferme. Si potrebbe pensare che le onde siano davvero ferme ma non è così e per dimostrarlo basta vederle ad intervalli regolari con l’aiuto della luce a intermittenza (stroboscopica); si noterà cosi che le onde si muovono normalmente. Se ci muniamo anche di un piccolo oggetto galleggiante (pezzo di carta) e lo appoggiamo sulla superficie dell’acqua si noterà che questo rimarrà sempre al medesimo punto.  

Da questo esperimento si può dedurre che la perturbazione viaggia lungo la direzione perpendicolare dell’onda, che poi sarebbe la definizione di onda trasversale.


II° esperimento:

Se si tende una molla per i suoi due capi e in seguito se ne comprime una parte per poi liberarla, si noterà che la molla compie un oscillazione longitudinale lungo l’asse della spirale. Perché? Perché la molla inizialmente ha due tensioni una maggiore dell’altra e quando la si lascia le due tensioni cercheranno di equilibrarsi ma per forza elastica la molla non si fermerà subito e continuerà nel suo ‘tira e molla’ fino a che l’attrito o un’altra forza non la fermerà.








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta