ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto fisica

STUDIO DI UN FILTRO PASSA BASSO(RC) E DI UN FILTRO PASSA ALTO(CR) CON RELATIVA CURVA DI RISPOSTA



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

STUDIO DI UN FILTRO PASSA BASSO(RC)  E DI UN FILTRO PASSA ALTO(CR) CON RELATIVA CURVA DI RISPOSTA


SCHEMA ELETTRICO














SCHEMA DI CABLAGGIO


















ELENCO DEI COMPONENTI

Resistenza 1KΩ

Condensatore 1nF

Cavetti coassiali BNC



ELENCO MATERIALE E STRUMENTAZIONE (MODELLO, TIPO)

Generatore di funzioni PHILIPS PM5133 10mHz-2MHz

Voltmetro elettronico NATIONAL MODEL VB960A

Basetta didattica


PRINCIPIO TEORICO DI FUNZIONAMENTO E FORMULE UTILIZZATE

Un filtro passa basso ha un impedenza inversamente proporzionale alla frequenza ossia per frequenze che tendono a zero, l’impedenza tende a infinito e nel circuito non circola corrente; mentre per frequenze che tendono a infinito, l’impedenza risulta zero provocando un corto circuito.

Il filtro passa alto si comporta nella stessa maniera del filtro passa basso ossia per frequenze che tendono a zero l’impedenza tende a infinito non facendo circolare la corrente mentre per frequenze che tendono a infinito l’impedenza tende a zero provocando un corto circuito e quindi una caduta di tensione sulla resistenza.




CALCOLO DEI VALORI TEORICI

Vedere tabella.



SCOPO DELL’ESERCITAZIONE

Avere dati sufficienti per tracciare le rispettive curve di risposta dei filtri passa basso RC e passa alto CR sapendo le formule studiate in classe avendo quindi la possibilità di verificare ciò che si era detto teoricamente su di essi.



RILEVAMENTO DELLE MISURE(VALORI SPERIMENTALI, TABELLE)





LPF

HPF

LPF

HPF

N

f (Hz)

Vi=3V

Vu=Vc (V)

Vu=Vr (V)

Ac=Vu/Vi

20 log Ac (Db)

Ar=Vu/Vi

20 log Ar (Db)












































-l7,08







-l,41


-l3,28







-l,69


-l1,48







-l,97


-l0,36































































-l2,52









-l7,72






























COSTRUZIONE DI EVENTUALI GRAFICI



GRAFICO DELLA TENSIONE DI USCITA(Vu) RISPETTO ALLA FREQUENZA

Legenda:


Filtro Rc


Filtro Cr

 

GRAFICO DELL’ATTENUAZIONE RISPETTO ALLA FREQUENZA

Legenda:


Filtro Rc


Filtro Cr

 

RISULTATI SPERIMENTALI

Vedere Tabella.



CONFRONTO TRA RISULTATI TEORICI E SPERIMENTALI

Vedere Tabella.



RISPETTIVO COMMENTO

Questa esperienza ha dimostrato che i principi studiati in classe erano totalmente giusti ed abbiamo anche imparato a disegnare dei grafici in scala logaritmica che ci ha fornito il professore.



NOTE

Tutte le volte che si cambia frequenza bisogna controllare che sia costante.

Esaurita la tabella con valori di frequenza che danno una V di uscita non più significativa, andiamo a cercare qual è la frequenza che ci da in uscita il valore di taglio.








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta