ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto geografia

I LAGHI LAURENZIANI



ricerca 1
ricerca 2
Seleziona una categoria

I LAGHI LAURENZIANI


Lago Erie È il più meridionale dei Grandi Laghi dell'America settentrionale

ed è il quarto in ordine di grandezza. È delimitato a nord dalla provincia

canadese dell'Ontario, a est dallo stato di New York, a sud dalla

Pennsylvania e dall'Ohio e a ovest dal Michigan. La frontiera tra Stati

Uniti e Canada segue in generale l'asse maggiore del lago, che si estende

con una lunghezza di circa 388 km. Il lago Erie ha una superficie di 25.612

km2, equamente ripartiti tra Stati Uniti e Canada; il suo bacino di

drenaggio comprende circa 58.790 km2. Si trova a 174 m di quota e la massima



profondità è di 64 m; la profondità media è di soli 19 m, e ciò lo rende il

meno profondo di tutti i Grandi Laghi.

Il lago Erie riceve le acque del lago Huron attraverso il fiume Saint Clair,

il lago Saint Clair e il fiume Detroit, tutti navigabili. Il lago è inoltre

alimentato da molti altri fiumi più piccoli. I suoi soli emissari sono il

fiume Niagara e il canale di Welland, che lo collegano entrambi con il lago

Ontario. La parte occidentale del lago Erie è disseminata da un gran numero

di piccole isole.

Data la sua profondità relativamente scarsa, il lago Erie è particolarmente

rischioso per la navigazione in caso di cattive condizioni atmosferiche;

inoltre non è navigabile dalla metà di dicembre fino alla fine di marzo a

causa della presenza del ghiaccio. Nonostante questi ostacoli, ogni anno

sulle sue acque viene trasportata una gran quantità di merci: il lago è

infatti un'importante componente della Saint Lawrence Seaway, uno dei

sistemi di vie d'acqua più importanti del mondo, ed è anche in comunicazione

con il fiume Hudson (e quindi con l'oceano Atlantico) attraverso il canale

Erie.

Grandi quantitativi di minerale di ferro vengono trasportati per nave dalla

regione circostante il lago Superiore fino ai porti situati lungo la sponda

meridionale del lago Erie. Questi porti, che servono le grandi industrie

siderurgiche dell'Ohio e della Pennsylvania, sono Erie, in Pennsylvania, e

Conneaut, Ashtabula e Cleveland, nell'Ohio. Buffalo, nello stato di New

York, sulla sponda orientale, è un importante porto per il grano, mentre

Toledo, nell'Ohio, sulla sponda occidentale, tratta per lo più carbone. Non

va dimenticato che poco lontano, sulle sponde del lago Saint Clair, è

situata Detroit.

L'esploratore francese Louis Jolliet fu il primo europeo a visitare il lago

Erie, nel 1669, e in seguito a questa scoperta la Francia insediò lungo le

sue sponde numerosi centri per il commercio delle pellicce. La Gran Bretagna

si assicurò il controllo del lago alla metà del XVIII secolo, durante la

guerra coloniale anglo-francese e lo mantenne fino a quando il trattato di

Jay, del 1794, suddivise la sovranità sull'area tra Gran Bretagna e Stati

Uniti. Il lago Erie fu teatro di una famosa vittoria navale americana

durante la guerra del 1812. Nel XX secolo le sue acque sono state gravemente

inquinate, soprattutto per gli scarichi industriali e urbani provenienti

dalla sponda dell'Ohio intensamente industrializzata.

Lago Huron Uno dei Grandi Laghi dell'America settentrionale, condiviso da

Stati Uniti (vedi Michigan) e Canada (vedi Ontario). Riceve le acque del

lago Superiore (tramite il fiume Saint Marys) e del lago Michigan

(attraverso gli stretti di Mackinac), e drena nel lago Erie (tramite un

sistema idrografico composto dal fiume Saint Clair, dal lago Saint Clair e

dal fiume Detroit). La superficie del lago Huron, comprese le due vaste e

articolate insenature chiamate Georgian Bay e Saginaw Bay, è di 59.570 km2,

di cui 36.001 km2 sono appartenenti al Canada. Il bacino idrografico copre

circa 134.000 km2. La lunghezza massima del lago è di 332 km, la massima

larghezza di 295 km e il punto più profondo è 229 m sotto la superficie.



Il lago Huron comprende molte isole, in gran parte appartenenti al Canada:

la più estesa è Manitoulin Island. Le acque del lago sono molto pescose,

anche se le specie di maggiore interesse commerciale, il coregone e la

trota, sono sensibilmente diminuite negli anni Sessanta, principalmente a

causa dell'azione devastante della lampreda, un animale parassita, simile

all'anguilla. La pesca commerciale ha cominciato a riprendersi dalla metà

degli anni Settanta, quando i programmi governativi di disinfestazione dalle

lamprede hanno cominciato ad essere efficaci.

Sul lago Huron si svolge un'intensa navigazione commerciale; le imbarcazioni

più usate sono i cosiddetti lakers, di forma stretta e allungata, che

trasportano minerale di ferro dalla regione del Lago Superiore ai porti del

lago Erie. Dalla metà di dicembre all'inizio di aprile il ghiaccio impedisce

normalmente la navigazione. I principali porti sul lago sono Midland,

Collingwood, Port Huron, Goderich e Sarnia nell'Ontario, Bay City, Alpena,

Rogers City e Cheboygan nel Michigan.

I primi europei a individuare il lago Huron furono gli esploratori francesi

Etienne Brûlé, intorno al 1612, e Samuel de Champlain, nel 1615. Il primo

insediamento europeo, chiamato Santa Maria tra gli Uroni, fu fondato nel

1638 dai missionari gesuiti, sulla Georgian Bay.

Lago Michigan Il terzo per superficie dei Grandi Laghi, l'unico interamente

compreso nel territorio degli Stati Uniti; è condiviso dal Michigan a nord e

a est, dall'Indiana a sud, e dall'Illinois e dal Wisconsin a ovest. È lungo

492 km e largo fino a 190 km, con un'area complessiva di 57.757 km2. La sua

profondità massima è di circa 281 m, e la sua superficie si trova a 176 m

sul livello del mare.

Lo sbocco settentrionale del lago Michigan è costituito dagli stretti di

Mackinac, che lo collegano con il lago Huron. Due vie d'acqua artificiali,

il Chicago Sanitary e lo Ship Canal, lo mettono in comunicazione con il

Mississippi. La Green Bay, sulla sponda occidentale, e la Grand Traverse

Bay, su quella orientale, sono le principali insenature. La parte

settentrionale del lago, che è bloccata dai ghiacci per circa quattro mesi

all'anno, comprende numerose isole: le maggiori sono Beaver, Washington,

Garden e le Manitou Islands.

Chicago, Milwaukee e Muskegon sono le principali città affacciate sul lago.

Il ripopolamento della trota e l'introduzione del salmone hanno risollevato

la pesca sportiva e commerciale, che era stata compromessa dall'intenso

inquinamento prodotto dai grandi complessi industriali situati sulle sponde

meridionale e occidentale. Il primo europeo a descrivere il lago Michigan fu

l'esploratore francese Jean Nicolet, nel 1634.

Lago Ontario Lago dell'America settentrionale che confina a nord con la

provincia canadese dell'Ontario e a sud con lo stato di New York. L'Ontario

è lungo 310 km e raggiunge gli 85 km in larghezza; copre un'area di 19.011

km2, poco più della metà della quale appartiene al Canada. È il più piccolo

e il più orientale dei cinque Grandi Laghi.

Il lago Ontario è alimentato da diversi fiumi: il Niagara, che proviene dal

lago Erie; il Genesee, l'Oswego e il Black River che provengono dallo stato

di New York; il Trent e l'Humber che provengono dall'Ontario. Il San Lorenzo



è il suo emissario a nord-est. Il lago Ontario, navigabile per gran parte

dell'anno, è una delle componenti della St Lawrence Seaway; è in

comunicazione con il lago Erie attraverso il Welland Ship Canal e con il

lago Huron attraverso il Trent Canal System. Inoltre, comunica con il fiume

Ottawa tramite il canale Rideau e con il fiume Hudson per mezzo del New York

State Barge Canal System. I principali porti sul lago sono Oswego e

Rochester, nello Stato di New York; Hamilton, Kingston e Toronto

nell'Ontario. Durante i mesi invernali le acque in prossimità delle sponde

gelano, quindi molti porti sul lago sono bloccati dai ghiacci dalla metà di

dicembre alla metà di aprile.

Lago Superiore È il lago d'acqua dolce più grande del mondo, situato nel

Nord America centrorientale. È diviso tra Canada e Stati Uniti: la parte

settentrionale è compresa nella provincia canadese dell'Ontario, mentre la

parte meridionale, circa due terzi della sua superficie, è divisa tra gli

stati Michigan, Wisconsin e Minnesota. È il più profondo e il più

occidentale dei cinque Grandi Laghi, ha una superficie di circa 84.130 km2 e

una profondità di circa 400 m.

Le coste sono irregolari, caratterizzate dalla presenza di numerose baie; la

penisola di Keweenaw, nel Michigan, si protende verso il centro del lago. La

sponda settentrionale è dominata da aspre scogliere rocciose, alcune delle

quali raggiungono i 300 m di altezza. Nei pressi di Munising, nel Michigan,

sulla costa sudorientale, sono situate le cosiddette Pictured Rocks ('rocce

dipinte'), scogliere di arenaria multicolore la cui altezza varia tra i 15 e

i 90 m e che in alcuni punti assumono forme spettacolari. Il lago è

circondato da fitte foreste di conifere, ed è alimentato da vari corsi

d'acqua, tra cui il fiume Nipigon a nord e il fiume Saint Louis a ovest. Il

fiume Saint Marys è il suo emissario principale e connette il lago Superiore

al lago Huron, situato a sud-est. Nel lago Superiore vi sono numerose isole,

anche di grandi dimensioni, tra cui le isole di Saint Ignace e Michipicoten,

nell'Ontario, l'Isle Royale, nel Michigan e le Apostle Islands del

Wisconsin.

Nei pressi del lago il terreno è ricco, in particolare, di minerali di ferro

(ematite e taconite), rame, nichel e argento. Questi minerali, così come i

grandi carichi di cereali e di legname prodotti in Canada, sono trasportati

negli Stati Uniti lungo il sistema di vie di navigazione costituito dai

Grandi Laghi, tutti collegati fra loro da canali e fiumi, e dal fiume San

Lorenzo (il Saint Lawrence Seaway). Il lago Superiore è navigabile solo per

6-7 mesi l'anno, a causa del ghiaccio che si forma sulla sua superficie da

dicembre a metà aprile. Durante questi mesi anche i porti sono chiusi. Tra

questi, i principali sono Thunder Bay e Sault Saint Marie, nell'Ontario;

Marquette e Copper Harbor, nel Michigan; Ashland, nel Wisconsin; Superior e

Duluth, nel Minnesota. Il primo europeo a scoprire il lago fu probabilmente

l'esploratore francese Etienne Brûlé nel 1622.







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta