ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto italiano

L'amico ritrovato di Fred Uhlman Feltrinelli



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

L'amico ritrovato

di Fred Uhlman

Feltrinelli

2003 (53a edizione)

TEMPO: Nel libro riassunta tutta la prima giovinezza e il periodo della seconda et di Hans.



LUOGO: La storia si svolge in Germania, precisamente a Stoccarda. La scuola si presenta fredda e inospitale e comunque non descritta attentamente. Viene invece dato parecchio rilievo alla descrizione delle case, ma soprattutto delle camere dei due amici: la camera di Hans era al secondo piano della casa della famiglia ed era stata arredata come lui stesso aveva deciso. Alle pareti erano appese alcune riproduzioni di quadri famosi e qualcuna di stampe giapponesi. Negli scaffali vi erano parecchi libri. In un angolo della stanza c'era una vetrina contenente le sue collezioni: monete, coralli e pietre preziose. La camera di Konradin non descritta, ma e una descrizione abbastanza dettagliata della sua casa: appena entrati vi una grande anticamera. Da qui si procede poi salendo per una scala di quercia. Dopo aver attraversato un lungo corridoio, infine si giunge alla camera di Konradin. Alle pareti di tutta la casa erano appesi quadri e fotografie di ufficiali famosi.

RIASSUNTO: Lamico ritrovato narra la storia di due ragazzi, uno ebreo, Hans Schwarz, laltro tedesco di nobili origini, Konradin van Hohnfles.
Tra i due nasce una profonda amicizia, grazie anche alle comuni passioni di collezionare monete greche e di leggere.
Purtroppo la loro amicizia non destinata a durare: infatti Hitler sale al potere, e Konradin, la cui famiglia filonazista, decide di non frequentare pi lamico per non mettersi in cattiva luce, e anche a scuola la situazione peggiora a causa della proanda nazista.
Hans a questo punto solo tra le umiliazioni continue dei nazisti. Cos va dai parenti statunitensi, mentre i genitori si tolgono la vita poich vorrebbero abbandonare il paese ma sono troppo orgogliosi di essere tedeschi. Hans si laurea in legge e diventa avvocato negli USA, e dopo tanto tempo il liceo che aveva frequentato a Stoccarda invia a Hans un'opuscolo con una richiesta di aiuti e un elenco dei caduti in guerra. Tra i caduti Hans nota che Konradin morto giustiziato per aver partecipato al complotto contro Hitler.

PERSONAGGI

Hans un ragazzo sedicenne proveniente da una famiglia benestante, che frequenta il liceo. un ragazzo timido e riservato che non ha amici prima dellarrivo di Konradin. Era abituato a stare con i comni di classe, ma un po forzatamente. Con Konradin invece trova la sicurezza che aveva cercato perch assieme possono parlare dei loro segreti, di argomenti che coinvolgono la vita di ogni giorno, dai pi banali a quelli invece pi seri.
Konradin: Anchegli un ragazzo sedicenne, lio di importanti aristocratici, persona raffinata, elegante e timida. Come quanto scritto nel libro, Hans cap che Konradin era bisognoso di amicizia.
Herr Pompetzki: Il nuovo professore di storia della classe del protagonista; pesonaggio di notevole importanza, perch con la sua politica nazista e non tollerante la goccia che fa traboccare il vaso. Da quella circostanza in poi Hans interrompe gradualmente ogni contatto con la Germania e i suoi abitanti.
Genitori di Hans: Il padre un famoso medico di origini ebraiche, orgoglioso del suo sangue tedesco, convinto che il nazismo sia una malattia passeggera.
un ottimo medico ma, nel corso degli anni, si fa conoscere anche come un ottimo soldato (era un ufficiale e ricevette la Croce di Ferro e la spada da ufficiale).
Sua madre invece veniva da Norimberga, dove era nato anche suo padre, avvocato.
Una volta alla settimana si incontrava con le amiche, per la maggior parte mogli di medici, avvocati e banchieri (persone importanti dunque), andava allOpera e a teatro.
Genitori di Konradin: La madre era una donna che odiava gli ebrei ed evitava qualsiasi contatto con loro. Forse il suo odio era nato dal fatto che proveniva da una importante famiglia polacca di origine reale che da tempo disprezzava quel popolo. Lunico desiderio di suo padre invece, era quello di sentire grande il nome della sua dinastia, quella degli Hohenfels, perch per lui non era importante quanto le persone gli stavano intorno.
Personaggi secondari: I personaggi secondari sono i comni di scuola, i professori, la famiglia Bauer e i parenti statunitensi di Hans.











Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta