ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto italiano

Riflessione sulla verginità partendo dall’affermazione di Sacripante nell’Orlando Furioso



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Riflessione sulla verginità partendo dall’affermazione di Sacripante nell’Orlando Furioso.


Sacripante paragona le vergini a rose affermando che come le rose finché sono nel loro cespuglio tutti le ammirano ma dopo che vengono staccate da lì perdono la loro bellezza e appassiscono così le ragazze dandosi a un uomo perdono il loro pregio più grande.

Da sempre la verginità è considerata un elemento molto importante nella vita femminile in molti ambiti (la chiesa afferma che si deve arrivare al matrimonio caste; i sovrani cercavano mogli che non si erano ancora date ad altri; . ). La vergine è simbolo di purezza, elevazione spirituale e morale e, da sempre, una donna che ha perso la propria verginità, magari, prima delle altre è considerata una poco di buono.

Sono convinta che nel ‘500 come nel 2008 o come sarà nel 2400 molte ragazze perderanno presto il loro dono, solo che ai giorni nostri le ragazzine sono un po’ più spudorate e ne parlano più apertamente vantandosene; in questi anni mi sono accorta che molte ragazze credono che il fatto di essersi date più volte sia positivo e molto spesso non fanno i calcoli con la pericolosità di quel gesto; il sesso può portare malattie oppure maternità troppo precoci.

Con questo io non credo che se una ragazza si dona sia una poco di buono, anche perché è un’esperienza che, penso, ogni donna dovrà affrontare. Una lo diventa nel momento in cui si da a moltissimi uomini solo per il piacere di farlo.




Il fatto di vantarsi delle proprie esperienze sessuali è legato molto alla società in cui viviamo e soprattutto ai modelli con cui conviviamo giornalmente: i bambini e le bambine vengono allevati davanti alle tv dove, fin dall’infanzia, vedono miss, veline, letterine, modelle che fanno carriera con i loro fisici pelle e ossa ricoperti da vestitini praticamente inesistenti, con film nei quali si scherza col sesso. Non viene più data importanza a quel momento in cui due persone diventano l’una dell’altra e si uniscono nel massimo dei modi. Inoltre, il fattore “amore” molto spesso non esiste nei rapporti sessuali anzi esiste solo quello del “piacere”.

Secondo me, è molto importante che i genitori parlino ai li e, soprattutto, alle lie di ciò che significa fare l’amore con un'altra persona e dei rischi che si corrono, senza vergogna perché anche questa è da considerarsi una lezione di vita, anzi è, forse, una delle più importanti. Senza, però, fargli credere che l’amore sia un reato perché questo non è.







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta