ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto italiano

SCHEDA DI LETTURA - Maurizio Giannini, Un anno in città

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

SCHEDA DI LETTURA


Autore: Maurizio Giannini


Titolo: Un anno in città


Casa editrice: Mursia


Genere: letteratura giovanile


Trama: il libro tratta la vicenda di una famiglia un po’ sfortunata, quella del signor Tiraguai.

La famiglia è formata da cinque persone: Ulisse, il padre; Penelope, la madre; Paolino, il lio più piccolo; Michela e Carola, le lie più grandi.

Ulisse è molto spesso protagonista di avventure umoristiche. Una delle vicende che più mi hanno colpita tratta delle vacanze estive: Ulisse non ha molti soldi e chiede consiglio ai suoi comni d’ufficio che gli suggeriscono di comprare una tenda e le suppellettili necessarie e di affittare, in fine, un pezzo di camping a poco prezzo, grande abbastanza per non essere disturbati dai vicini.



L’uomo segue il consiglio pensando che nessuno abbia un’idea simile, ma si sbaglia. Difatti, arrivando al camping, trova una fila chilometrica di macchine tanto da recarsi in un altro posto, ma dopo svariati giri, il risultato è sempre e comunque lo stesso. La famiglia di Ulisse è pronta a tornare a casa ma, dato il buio e la stanchezza, decidono di fermarsi in un posto silenzioso e apparentemente vuoto. L’indomani mattina però, si accorgono di trovarsi in una spiaggia di nudisti ma decidono comunque di rimanere per altri giorni per poi tornare a casa ad ammirare ed amare la monotonia delle fabbriche e dei palazzi.


Personaggi principali: i personaggi principali sono Ulisse, Penelope e Paolino.

Ulisse è un uomo gentile, sognatore e amante della natura. Odia il posto dove vive a causa dello smog e del lavoro che non lo soddisfa. Fa di tutto per farsi accettare e promuovere dal datore di lavoro tanto che, un giorno, va a caccia con lui fingendo di sapere molte cose su questo hobby, del quale invece non sa nulla.

Penelope è una donna abbastanza influenzabile dalla pubblicità. È severa e dolce allo stesso tempo con i propri li. Anche a lei non piace molto il posto dove vive, dato che al mattino, quando apre le finestre e ritira i panni, una nuvola “avvelenata” la travolge.

Non si cura molto, ma quando in una pubblicità sente parlare di linea, prova a mettersi a dieta, coinvolgendo tutta la famiglia che però cede, come fa anche lei.

Paolino è il bimbo più piccolo e coccolato della famiglia. Ha 8 anni ed è molto intelligente; con i suoi amici ne combina di tutti i colori, e nel periodo di Natale, riesce a penetrare con loro nel magazzino di un supermarket per aprire tutti i panettoni che partecipano ad un concorso a premi.



Paolino possiede un gatto, Omero, a cui tiene tanto e che non abbandonerebbe per nessun motivo. È un bambino capriccioso ma che sa come comportarsi al momento opportuno.


Personaggi secondari: i personaggi secondari sono le lie Michela e Carola e il gatto Omero.

Il carattere delle ragazze non è evidenziato; Michela sembra una ragazza un po’ movimentata mentre Carola è il contrario. Omero è un gatto mansueto e che ama le coccole.


Il personaggio che ho preferito è stato Paolino perché sono riuscita ad immedesimarmi completamente nella parte.

Il personaggio che mi ha fatto più ridere è stato Ulisse per via del suo modo di fare.


Giudizio sul libro: il libro mi è piaciuto proprio per la sua comicità e la vicinanza alla vita di tutti i giorni con cui anche                        noi combattiamo. Ho preferito la parte dove Penelope mette tutti a dieta e Ulisse, pur di mangiare, si dedica al jogging. Il libro mi ha insegnato che bisogna fare qualcosa contro il consumismo e l’inquinamento. È scritto in modo semplice e con periodi brevi e vocaboli che conosco.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta