ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto latino

ADMETO E ALCESTI



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

ADMETO  E ALCESTI




APOLLO A CAUSA DELLA SUA SUPERBIA FU PUNITO DA GIOVE E MANDATO COME SERVO IN TESSAGLIA PRESSO IL RE ADMETO E QUI COME PASTORE FACEVA PASCOLARE LE GREGGI REALI.

IL RE IGNORAVA LA SUA NATURA DIVINA , MA LO TRATTAVA UMANAMENTE , E LO ANNOVERAVA FRA GLI AMICI . DOPO UN ANNO GIOVE LIBERO’ APOLLO DALLA SCHIAVITU’ ; ED EGLI GRATO AL RE , GLI PROMISE LA SUA ETERNA AMICIZIA .SUCCESSIVAMENTE ADMETO SI INNAMORO’ DELLA VERGINE PELIA ALCESTI , MA NON POTEVA SPOSARLA POICHE ‘ IL PADRE DI LEI L’AVREBBE DATA IN SPOSA SOLO A COLUI CHE AVREBBE IMPOSTO IL GIOGO AD UN LEONE E AD UN CINGHIALE. NESSUN PRETENDENTE ERA NATURALMENTE RIUSCITO A SUPERARE LA PROVA , MA ADMETO SI RICORDO DELL’ AMICIZIA DI APOLLO E GRAZIE AL SUO AIUTO RIUSCI AD AGGIOGARE I DUE ANIMALI E A SPOSARE LA VERGINE . IN SEGUITO IL DIO DISSE AD ADMETO . “ TI VOGLIO FARE UN ALTRO DONO : QUANDO SI AVVICINERA’ LA MORTE EVITERAI IL DESTINO SE AL TUO POSTO SI SACRIFICHERA’ UN TUO PARENTE O AMICO “.DOPO POCHI ANNI ( ADMETO ED ALCESTI ERANO GIOVANI ED ARDEVANO DI AMORE RECIPROCO ) IL RE ADMETO SENTI’ VICINA LA MORTE . ALLORA DECISE DI CHIEDERE AL PADRE DI MORIRE AL SUO POSTO , MA EGLI SEBBENE VECCHIO AMAVA TROPPO LA VITA E RIFIUTO ‘ IL SUO AIUTO AL LIO. STESSA COSA FECE LA MADRE . ORMAI ADMETO DISPERAVA DELLA SUA SORTE ; MA ALCESTI PER AMORE DEL MARITO , SI UCCISE . MESTO ADMETO PIANSE L’ IMMATURA MORTE DELLA MOGLIE E PREPARO’ IL SUO FUNERALE . PER CASO ERCOLE GIUNSE NELLA REGGIA , E POICHE’ L’OSPITALITA’ ERA SACRA , IL RE GLI FECE PREPARARE UN MAGNIFICO BANCHETTO . DURANTE LA CENA TUTTAVIA ERCOLE VIDE IL RE AFFLITTO E SILENZIOSO , E DECISE DI DOMANDARGLI IL MOTIVO DELLA SUA TRISTEZZA . ALLA FINE ERCOLE CONOBBE LA MORTE DI ALCESTI E IMPIETOSITO , SCESE SUBITO NEGLI INFERI E LIBERO’ ALCESTI CON L’AIUTO DI PROSERPINA , COMMOSSA ANCHE LEI DAL GRANDE AMORE DEI DUE SPOSI .















Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta