ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto latino

ANALISI COMPLETA DELL’ EGLOGA 4 (QUARTA)



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

ANALISI COMPLETA DELL’ EGLOGA 4 (QUARTA)




TRADUZIONE:


O muse siciliane, cantiamo cose un po' più alte! /Non a tutti giovano gli albereti le umili tamerici; /

se

cantiamo le selve, le selve siano degne per un console. /

Già arrivò l'ultima età della predizione dei cumani, /

nasce per intero una grande serie di secoli; /

e già ritorna anche la Vergine, tornano i regni di Saturno, /già una nuova progenie è mandata giù dall'alto cielo. /

Tu, casta Lucina, proteggi il bambino che nasce ora dove per /

la prima volta cesserà l'era delle armi: già regna il tuo Apollo. /

E con te a tal punto questa gloria del tempo, comincerà, col /

tuo consolato, o Pollione, e cominceranno a procedere i grandi /

mesi; sotto la tua guida se alcune vestigia della nostra bassezza /




rimarranno, libereranno dall'inutile e perpetua paura le terre. /

Egli prenderà la vita degli dei, vedrà /

gli eroi mescolati agli dei e lui stesso sarà visto da essi, /

e reggerà la terra pacificata con le virtù del padre. /

E per te, o bambino, la terra diffonderà qua e là le edere /

vagabonde con il baccaro e le colocasie mescolate al ridente /

acanto come primizie di doni che nessuno ha coltivato. /

Essa stessa (spontaneamente) per te diffonderà fiori odorosi, /

come culla. Spontaneamente le caprette porteranno a casa le  /

mamelle feconde e gonfie di latte, e gli armenti non temeranno  /

i leoni; e morirà il serpente e morirà la fallace pianta del  /veleno, nascerà da ogni parte l'ammomo degli Assiri. /

E non appena potrai leggere le lodi degli eroi e le gesta /

di tuo padre potrai sapere cosa sia la virtù, /

e a poco a poco imbiondirà la camna con la spiga molle /

e dai rovi incolti prenderà il rosso l'uva e /le dure querce trasuderanno un ruggidoso miele. /

Tuttavia poche antiche tracce della scelleratezza si insinueranno, /

la quale spinge l'uomo a tentare le insidie dei Teti, /

cingere di mura le città e infliggere solchi alla terra. /

Ci sarà allora un altro Tifi, e un altro Argo, /

che condurrà eroi scelti; ci saranno anche altre guerre /e un'altra volta si manderà il grande Achille a Troia.  /

Da questo momento, quando già l'età divenuta adulta ti avrà /

fatto uomo, e anche il navigante si allontanerà dal mare, né /

la nave commercerà: ogni terra produrrà tutte le cose. /

La terra non subirà i rastrelli, né la vite la falce, /anche il forte aratore toglierà ormai i gioghi dei tori. /

Né la lana imparerà più a imitare i vari colori, /

ma lo stesso ariete cambierà nei prati il vello ora con porpora /

rosseggiante, ora con guado giallo; spontaneamente /

la tinta rossa coprirà gli agnelli mentre sono al pascolo. /

'Filate presto tali generazioni', dissero ai loro fusi /le Parche concordi con un immutabile cenno dei fati. /

O cara prole degli dei, grande discendente di Giove, /

avvicinati ai grandi onori (ne sarà ormai tempo)! /

Contempla l'universo vibrante con la sua mole sferica, /e le terre e la distesa del mare e il cielo profondo: /contempla come tutto quanto gioisca dell'età che sta per giungere! /

O a me allora rimane l'ultima parte di una lunga vita /

e quanta ispirazione sarà necessaria per cantare le tue gesta: /

mi vincerà con la poesia il tracio Orfeo /

e Lino, per quanto la madre assista uno e il padre l'altro, /

Calliope ad Orfeo, il bel Apollo a Lino. /

Anche Pan, se lotterà con me, giudice l'Arcadia, /

anche Pan dica che sarà vincitore, giudice l'Arcadia. /

Inizia, piccolo fanciullo, a riconoscere dal sorriso la madre /

(alla madre i lunghi fastidi durarono dieci mesi) /

inizia, piccolo fanciullo: al quale non risero i genitori, /

né un dio lo onorerà della sua mensa, né una dea del suo letto.


PARADIGMI:

Accipiet:accipio,is,cepi,ceptum,ere

Adsit:adsum,es,adfui,part.fut. adfuturus,adesse/

Aspice:aspicio,is,spexi,spectum,ere

Canamus:cano, is,cecini,cantum,ere,/

Cedet:cedo,is,cessi,cessum,ere/

Ceret:cero,as, atum,are/

Cingere:cingo,is,cinxi,cinctum,ere/

Cognoscere:cognosco,is,cognovi,cognitum,ere/

Delectos:deligo,is,legi,lectum,ere

Demittitur: demitto,is,misi,missum,ere/

Desinet:desino,is,desii,desitum,ere/ Discet:disco,is,didici,ere/

Dixerunt:dico,is,dixi,dictum,ere

Duce:duco,is,duxi,ductum,ere

Fecerit:facio,is,feci,factum,ere

Feret:fero,fers,tuli,latum,ferre

Flavescet:flavesco,is,ere

Fundet:fundo,as,avi,atum,are

Inibit:ineo,is,ii,itum,ire

Iubeant:iubeo,es,iussi,iussum,ere

Iuvant:iuvo,as,iuvi,iutum,are,/

Laetantur:laeto,as,avi,atum,are

Legere:lego,as,avi,atum,are

Maneat:maneo,es,mansi,mansum,ere

Metuent:metuo,is,ui,utum,ere

Mittetur:mitto,is,misi,missum,ere

Mutabit:muto,as,avi,atum,are

Nascenti:nascor,eris,natus sum,nasci, intr.dep./

Nutantem:nuto,as,avi,atum,are/

Occident:occido,is,occidi, occasum,ere/



Patietur:patio,is,ere/Pendebit:pendeo,es,pependi,ere/

Poteris:possum,potes,potui,posse/

Procedere:procedo,is,cessi,cessum,ere

Redit:redeo,is,ii,itum,ire

Referent:refero,refers,retuli,relatum, referre/

Reget:rego,is,rexi,retum,ere

Regnat:regno,as,avi,atum,are

Ridenti:rideo,es,risi,risum,ere/

Solvent:solvo,is,solvi,solutum,ere

Suberunt:subsum,es,subfui,subesse

Sudabunt:sudo,as,avi,atum,are

Temptare:tempto,as,avi,atum,are

Vector:vecto,as,avi,atum,are

Venio:venio,is,veni,ventum,ire,/

Vestiet:vestio,is,ivi,itum,ire

Videbit:video,es,vidi,visum,ere

Videbitur:videor,eris,visus sum,eri/

Vincet:vinco,is,vici,victum,ere


PARTICOLARITA’ GRAMMATICALI:

Canamus,sint:congiuntivo esortativo/

Consule:il console di cui parla è Asinio Pollione,console nel 40ac e futuro padre del puer/

Modo nascenti puer:l’identità più provabile del puer è di uno dei due li di A.P.,nato nel 40ac, anno di composizione dell’egloga oppure a Gallo poichè quella nascita fu attesa come qualcosa di miracoloso,avvenuta pero nel 41ac./

otomundo:ablativo di stato in luogo/

inibit:indic. fut. da ineo/

Nullocultu:abl. assoluto/

Domum:compl. di moto a luogo senza prep./

Patriis virtutibus:abl. d’agente retto da pacatum/

Quae vehat:prop. relativa consecutiva/

Stabilinumine:abl. di causa/

Adgredere:imperat. pres. di agredior/

Nutantem:part. pres. con funz. predicativa/

utlaetentur:interr. indiretta/

Dicere:infinito con valore finale/

Arcadiaiudice:ablat. ass.


COSTRUZIONE FRASI:

Tulucina:tu,casta Lucina ave modo nascenti puero, quo primum desinet ferrea ac surget gens aurea toto mundo/

Tequemenses:Teque consule, Pollio, adeo hoc decus aevi inibit et incipient procedere magni menses/

Atacantho:at tellus fundet tibi, puer, nullo cultu prima munuscola hederas errantis passim cum baccare et colocasia mixta ridenti acantho/

Atvirtus:at simul iampoteris legere laudes heroum et facta parentis et cognoscere quae sit virtus/

AlterAchilles:tum erit alter Tiphys et altera Argo quae vehat delectos heroas/

ipseluto:sed aries ipse in pratis mutabit vellera iam murice suave rubenti, iam croceo luto/

TaliaParcae:Parcae concordes numine stabili fatorum dixerunt suis fusisCurrite talia saecla”/

Ofacta O tum maneat mihi ultima pars longae vitae, et spiritus quantum sat erit dicere tua facta!/

huicApollo:quamvis adsit huic mater atque huic pater,Calliopea Orphei, formosus Apollo Lino/

matrimenses:decem menses tulerunt longa fastidia matri/








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta