ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto latino

EXEGI MONUMENTUM



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

EXEGI MONUMENTUM

'Ho compiuto un monumento più duraturo del bronzo e più alto della mole regale delle piramidi, tale che non la pioggia corrodente né lo sfrenato Aquilone possano distruggere o la succssione innumerevole degli anni ed il corso del tempo. Non morirò interamente ed anzi gran parte di me eviterà la morte; sempre giovane crescerò nella lode dei posteri, finché il pontefice salirà il Campidoglio con la silenziosa Vergine. Si dirà, laddove rumoreggia l'Olofanto rumoroso e Dauno poverò d'acqua, regnò su un popolo di agricoltori, che io (divento) grande da mie condizioni ho per primo trasferito il carme eolico e ritmi italici. Afferra la superbia guadagnata con i meriti e a me la tavola a tre piedi erige con l'alloro propizio, Melpomene, la grande.'











Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta