ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto latino

GIURAMENTO DI ALESSANDRO MAGNO - OPEA - 324 a. C.



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

GIURAMENTO DI ALESSANDRO MAGNO

OPEA - 324 a. C.




VI AUGURO ORA CHE FINISCONO LE GUERRE DI TROVARE LA FELICITA' NELLA PACE. TUTTI I MORTALI DA ORA IN POI DEBBONO VIVERE COME UN SOLO POPOLO UNITI PER IL BENESSERE COMUNE. CONSIDERATE IL MONDO INTERO COME VOSTRA PATRIA CON LEGGI COMUNI DOVE GOVERNERANNO I MIGLIORI INDIPENDENTEMENTE DALLA RAZZA. IO NON DISTINGUO GLI UOMINI COME FANNO GLI IGNORANTI IN GRECI E BARBARI. NON MI INTERESSA LA PROVENIENZA DEI CITTADINI NEANCHE LA RAZZA DELLA NASCITA. LI DISTINGUO CON UN SOLA MISURA LA VIRTU'. PER ME OGNI BUONO STRANIERO E' GRECO E OGNI CATTIVO GRECO E' PEGGIORE DEL BARBARO. SE MAI VI SI PRESENTERANNO PROBLEMI DA RISOLVERE NON RICORRERETE ALLE ARMI MA RISOLVETELI PACIFICAMENTE. NEL BISOGNO MI PORRO' IO STESSO COME VOSTRO ARBITRO. NON DOVETE CONSIDERARE DIO COME L'ASSOLUTO GOVERNATORE MA COME PADRE COMUNE DI TUTTI PER FAR SI CHE IL VOSTRO COMPORTAMENTO ASSOMIGLI CON LA VITA CHE FANNO I FRATELLI NELLA FAMIGLIA. DA PARTE MIA CONSIDERO TUTTI UGUALI BIANCHI E NERI E VORREI CHE NON FOSTE SOLAMENTE CITTADINI DELLA PROPRIA COMUNITA' DI MIO DOMINIO MA COLLABORATORI TUTTI E CONSORZIATI. PER QUANTO MI CONCERNE CERCHERO' DI COMPIERLI. QUESTE COSE LE PROMETTO. QUESTO GIURAMENTO CHE ABBIAMO FATTO CON PERIZIA OGGI TENETELO COME CONSIGLIO D'AMORE












Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta