ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto latino

L'EPISTOLOGRAFIA



ricerca 1
ricerca 2
Seleziona una categoria

L'EPISTOLOGRAFIA



L' EPISTOLOGRAFIA E' UN GENERE LETTERARIO MOLTO ANTICO.SI AFFERMA INFATTI A ROMA NELL' EPOCA DELLE CONQUISTE PROPRIO PER LA NECESSITA' DI MAGISTRATI,GOVERNATORI,MERCANTI DI COMUNICARE CON I TERRITORI DISTANTI.

LE LETTERE PERO' MOLTO SPESSO NON ERANO SCRITTE DA QUEST' ULTIMI MA DA UN AMANUENSE:IL LIBRARIUS O SERVUS AB EPISTULIS.


IL FINE DELLE EPISTOLE POTEVA ESSERE:

-UFFICIALE

-INFORMALE/COLLOQUIALE

-SARA' CON CICERONE CHE IL GENERE EPISTOLARE DIVIENE STRUMENTO DI ESPRESSIONE DI STATI D'ANIMO,MEZZO PER COMUNICARE AD AMICI/PARENTI DISTANTI ANGOSCE,TURBAMENTI,DUBBI . .


LE LETTERE PIU' BREVI VENIVANO SCRITTE GRAZIE AD UNO STILUS SU TAVOLETTE TABELLAE COSPARSE DI CERA.

LE LETTERE PIU' LUNGHE ED IMPORTANTI VENIVANO SCRITTE SU FOGLI DI PAPIRO PER MEZZO DEL CALAMUS CON UN INCHIOSTRO DETTO ATRAMENTUM.


LE LETTERE POTEVANO ESSERE DI 3 TIPOLOGIE(COME DIRA' CICERONE STESSO):

  1. LE SEMPLICE LETTERE D' INFORMAZIONE PER RENDERE EDOTTA UNA PERSONA LONTANA DI DETERMINATI FATTI,AVVENIMENTI .
  2. LE EPISTOLE GENUS FAMILIARES ED IOCOSUM DAI TONI SCHERZOSI ED AMICHEVOLI
  3. LE EPISTOLE GENUS SEVERUM ET GRAVE RELATIVE A PROBLEMI IMPORTANTI(ES.LUTTI)

IL GENERE EPISTOLARE


  • PLURARE MAESTATIS
  • TEMPI:LETTERA PASSATIàREALTA' PRESENTE-PASS PROSSIMO

PERIFRASTICA ATTIVAàFUTURO

  • AVVERBI:LETTERA EO DIEàREALTA' HODIE

PRIDIEàHERI



POSTRIDIEàCRAS


S.DàSALUTEM DICIT

SALàSALUTEM(SOTT DICIT)

S.P.DàSALUTEM PLURIMAM DICIT

S.V.B.E.E.Q.V. àSI VALES BENE EST,EGO QUOQUE VALEO



VALEàSTAMMI BENE

CURA UT VALESàVEDI DI STAR BENE

DàEPISTULA AD TABELLARIUS + DATA E LUOGO DI CONSEGNA AL TABELLARIO



LA POSTA ROMANA


CURSUS PUBBLICUSàSERVIZIO POSTALE ORGANIZZATO SISTEMATICAMENTE DALL' IMPERATORE AUGUSTO TRAMITE CURSORES CIOE' CORRIERI CHE PORTAVANO GLI ORDINI A CAVALLO.

RISERVATO A POCHI CITTADINI AUTORIZZATI DALL' IMPERATORE.


TABELLARIàSERVIZIO POSTALE A PROPRIE SPESE SVOLTO DA CORRIERI PRIVATI,I TABELLARI.

OGNI 10-15 KM C'ERANO AREE DI SOSTA,LE MUTATIONES,ED OGNI 70KM CIRCA VERE E PROPRIE STAZIONI DI SEVIZIO,LE STATIO,CON ARTIGIANI PER LA RIPARAZIONE DEI CARRI,POLIZIA,VETERINARI.


UNA LETTERA COMPIVA CIRCA 70KM AL GIORNO.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta