ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto latino

La dottrina della trasmigrazione delle anime



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

La dottrina della trasmigrazione delle anime

Tra gli antichi massimi filosofi si deve contare Pitagora Samio, che, nato nell’isola di Samo all’incirca nell’anno cinquecentesimo ottantesimo (580 a.C.), ancora giovane decise che doveva visitare interamente tutte le regioni del mediterraneo per conoscere le abitudini e le usanze di quelle genti. Infatti andò dappertutto, imparò nuove discipline: imparò dalle basi degli Egizi e i riti dal culto, dall’astrologia di Caldea, dai Cretesi e dalle leggi degli Spartani, che sono amministrate benissimo dallo Stato. Provvisto di tali conoscenze, ritornò in patria, che trovò oppressa dalla tirannia di Policrate: constatò che quando il tiranno non voleva obbedire, si trasferì dall’Italia in Grecia, che era stata chiamata Magna (grande). Prima insegnò che le anime degli uomini sono immortali e dopo la morte migrano dal corpo ad altri corpi o di uomini o di animali. Di ciò si afferma testimone certissimo.










Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta