ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto latino

SUBORDINATE INFINITIVE (soggettiva e oggettiva)



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

SUBORDINATE INFINITIVE (soggettiva e oggettiva)


1)Il che non si traduce.

2)Il soggetto dell’infinitiva va in accusativo.

3)Tutto ciò che si riferisce al soggetto dell’accusativa va in accusativo.

4)Nell’infinitiva si mette l’infinito presente quando l’azione è contemporanea a quella della principale o reggente.

es:

Penso che tu sia felice

Cogito te esse felicem

5)Nell’infinitiva si mette l’infinito passato quando l’azione è passata rispetto la principale o reggente.




es:

Penso che tu sia stato felice

Cogito te fuisse felicem

6)Nell’infinitiva si mette l’infinito futuro quando l’azione è futura o posteriore rispetto alla principale o reggente.

es:

Penso che tu sarai felice

Cogito te esse felicem








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta