ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto letteratura

Chi e' questa che ven, ch' ogn' om la mira

ricerca 1
ricerca 2

Chi e' questa che ven, ch' ogn' om la mira

COMPRENSIONE COMPLESSIVA:

Genere letterario: sonetto

Argomento centrale: sublimazione e lode della donna; visione della donna come una creatura superiore in

grado di essere al di sopra delle menti umane e di modificare nel poeta la visione delle

altre donne.

Parafrasi: chi' questa che viene e che ogni uomo ammira, che fa tremare di luminosita' dell'aria e conduce

con se l'Amore, cosi' che nessuno possa parlarne ma ciascuno sospirarne? O Dio, che sembra che

quando gli occhi giro parli l'Amore perche' io non saprei dirlo: esempio di umilta' mi fa apparire

ogni altra donna cattiva. Non si puo' parlare della sua bellezza che le si inchina e indica in lei la sua

rappresentazione. Non fu mai cosi' acuta la nostra mente, e non si posero in noi le capacita' per

poterne avere conoscenza.

ASPETTI FORMALI:

Livello metrico sonetto

Strofa: 2 quartine e 2 terzine

Verso: endecasillsabo

Rima: ABBA-ABBA, CDE-EDC

Livello ritmico non sono presenti enjambement particolari; l'assenza di dure inversioni produce quindi un

ritmo al quanto fluido.

Livello sintattico: non sono presenti inversioni, quindi decisamente lineare. Ciascun periodo termina con la

fine della rispettiva terzina o quartina, non essendo tuttavia particolarmente complessi.

I periodi sono legati tra loro tramite i concetti stessi che vengono ripetuti come fossero

Incatenati l'un l'altro.

Livello lessicale: anch'esso e' piano e lineare come la sintassi. Non vi sono termini rari o ricercati.



Livello fonico: non sono presenti parole onomatopeiche, rime particolari e alliterazioni.

Livello retorico: personificazione dell'amore, paragone della donna con tutte le altre.

ASPETTI DEL CONTENUTO:

Interlocutore: il lettore

Sequenza narrativa: 1^quart: chiede (al lettore) chi e' colei che giungendo portando con se' l'amore,fa

tremare l'aria impedendo agli altri di parlare, ma solo sospirare?

2^quart: comunica a Dio la sua visione verso le altre donne che vengono sminuite se

paragonate alla sua amata.

1^terz: loda la bellezza dell'amata

2^ terz: sminuisce ora anche la mente umana non considerandola in grado di capire

al pieno le qualita' dell'amata

Immagini: 'chiaritate l'are'

Motivi o temi: effetti della donna sulla mente umana, la bellezza che l'accomna, l'amore che conduce con

se', visione dell'amata come essere sovrannaturale.

IL CONTESTO:

Collegamento alle idee dell'autore: le idee principali dell'autore conferiscono alle sue opere un qualcosa di angoscioso, in quanto sottolinea spesso gli effetti sconvolgenti che l'amore provoca appunto su un uomo innamorato. In quest'opera spicca invece in particolar modo l'effetto non più' sull' uomo quanto sulla mente dell'uomo.

Collegamento al tempo: da un punto di vista formale rispecchia pienamente i canoni stilnovistici grazie alla linearita' lessicale e sintattica, mentre da un punto di vista contenutistico non si ferma alla lode ed alla sublimazione della donna, ma va ad analizzare anche gli effetti che il 'Dio Amore' provoca sull'uomo










Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta