ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto letteratura

Il giardino dei Finzi-Contini



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Il giardino dei Finzi-Contini


Autore: Giorgio Bassani


Ambientazione: La maggior parte delle azioni si svolge nel grande giardino e nella casa della famiglia ebrea dei Finzi-Contini, a Ferrara, neglia anni precedenti alla seconda guerra mondiale.


Trama: Il libro inizia con un prologo in cui Bassani descrive come una sua visita avvenuta nel 1957, alla necropoli etrusca di Cerveteri lo abbia fatto riflettere sul rapporto tra vita e morte, e passato e presente, e lo abbia così riportato coi ricordi ai Finzi-Contini e al loro destino.

Il racconto vero e proprio s'incentra sui rapporti tra il protagonista e la lia di Ermanno Finzi-Contini, Micol.

Quando le leggi razziali iniziano a colpire le famiglie ebree e Micol e suo fratello Alberto vengono esclusi dal club di tennis, decidono di invitare alcuni ragazzi, compreso l'io narrante, a giocare a tennis nel loro campo. In un primo momento i rapporti tra il protagonista e Micol sembrano migliorare, finché la ragazza non parte per Venezia per ultimare la tesi di laurea e il ragazzo, che vorrebbe cercare di mantenere i rapporti almeno col resto della famiglia, si reca continuamente a visitare Alberto (assieme anche ad un altro ragazzo: Giampiero Malnate) e, successivamente, continua comunque a frequentare la casa con la scusa della necessità dei libri della biblioteca dei Finzi-Contini che dovrebbero servire a terminare la sua tesi.

Al ritorno di Micol il rapporto tra i due ragazzi inizia ad incrinarsi a causa del comportamento del protagonista e così la ragazza è costretta a chiedergli di presentarsi il minor numero di volte possibile. Il ragazzo però cerca lo stesso di non perdere tutti i contatti ed inizia così a frequentare Giampiero Malnate a cui una sera confida anche i problemi avuti con Micol.




Il racconto termina con una visita, durante la notte al giardino dei Finzi-Contini, dopo la rinuncia da parte del protagonista alla ragazza, in seguito a una discussione col padre.

L'epilogo ripete ciò che era già stato scritto nell'introduzione: Alberto morì nel 1942 di linfogranuloma maligno, mentre il resto della famiglia fu deportato in un campo di concentramento tedesco.


Personaggi:

Ø         Micol Finzi-Contini: E' la ragazza di cui si innamora il protagonista oltre ad essere in sostanza la persona a cui il libro stesso è dedicato.

Ø         Giampiero Malnate: E' uno dei ragazzi che in un primo momento partecipa alle partite di tennis nel campo dei Finzi-Contini e, successivamente, visita spesso Alberto assieme al protagonista, con cui si trova spesso a parlare di politica e dei problemi di quel periodo.


Messaggi: Il romanzo, per quanto il racconto segua l'io protagonista, è chiaramente scritto come monumento in memoria di Micol, che ha avuto anche un ruolo importante nella crescita interiore del protagonista.







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta