ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto letteratura

STRUTTURA DELL’UNIVERSO DANTESCO



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

STRUTTURA DELL’UNIVERSO DANTESCO

INFERNO


E’ un’ampia voragine a forma d’imbuto verso il centro della terra nei pressi di Gerusalemme; il fiume Acheronte lo divide in Antinferno, dove si trovano gli ignavi e Inferno propriamente detto. Questo a sua volta si divide in tre parti: nella prima si trovano gli incontinenti, Limbo, lussuriosi, golosi, avari e prodighi, iracondi, accidiosi, nella seconda i violenti, contro il prossimo, contro se stessi, contro Dio e la natura, e nella terza i fraudolenti, verso coloro che non si fidano, seduttori, adulatori, simoniaci, indovini, barattieri, ipocriti, ladri, consiglieri di frodi, seminatori di scandali e discordie, falsari e verso coloro che si fidano, traditori dei parenti, traditori della patria, traditori degli ospiti, traditori dei benefattori. Dal centro della terra un passaggio stretto e buio, porta agli antipodi dove si trova la montagna del Purgatorio.

 

PURGATORIO


Ha la forma di un monte altissimo circondato dall’oceano che sorge sull’emisfero Australe. Le anime si raccolgono alla foce del Tevere, vengono raccolte in una navicella da un angelo che le traghetta verso il monte. Qui sono accolte da Catone e si avviano ciascuna nel luogo assegnato per l’espiazione dei peccati. Si divide in tre parti:

l’Antipurgatorio, dove sostano gli spiriti negligenti, gli scomunicati, i pigri, i morti di morte violenta, i principi che hanno trascurato i doveri verso Dio;

il Purgatorio vero e proprio, diviso in sette cornici dove si fermano i superbi, gli invidiosi, gli iracondi, gli accidiosi, gli avari, i golosi, i lussuriosi;

il Paradiso Terrestre, una foresta con al centro l’albero del bene e del male. Qui si trovano i fiumi Letè e Eunoè: le anime, dopo aver bevuto le loro acque salgono al Paradiso.




 

PARADISO


E’ formato da nove cieli concentrici che girano intorno alla terra che prendono il nome dei pianeti incastonati in essi:

Cielo della Luna, di Mercurio, di Venere, del Sole, di Marte, di Giove, di Saturno, delle stelle fisse, del Primo Mobile o Cielo Cristallino. Oltre i cieli è l’Empireo formato di luce purissima dove risiedono i beati credenti in Cristo venturo (personaggi dell’Antico Testamento) e i Credenti in Cristo venuto (personaggi del Nuovo Testamento). Sono divisi poi in beati morti adulti e beati morti bambini. Al centro dell’Empireo vi è la Candida Rosa da cui Dante ha la visione generale del Paradiso e l’intuizione dei due grandi misteri Cristiani. Gli spiriti vengono incontro a Dante che ha come guida Beatrice, simbolo della teologia. Nel giallo della Candida Rosa sarà sostituita da San Bernardo, simbolo della contemplazione mistica che lo condurrà verso Dio.

 
(Per Dante la terra è una sfera immobile al centro dell’universo – sistema tolemaico - circondata dalla sfera dell’aria e del fuoco, e da nove cieli concentrici. E’ divisa in due emisferi: boreale, formato solo dalle terre emerse e australe, da cui emerge la montagna del Purgatorio)







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta