ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto letteratura

Scheda de 'IL FU MATTIA PASCAL', Luigi Pirandello ( Girgenti 1867-Roma 1936)

Scheda de 'IL FU MATTIA PASCAL', Luigi Pirandello ( Girgenti 1867-Roma 1936)


Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Scheda de 'IL FU MATTIA PASCAL'.


Autore: Luigi Pirandello ( Girgenti 1867-Roma 1936)


Data di composizione:


Storia e intreccio

-Argomento:Il libro narra le vicende di Mattia Pascal che stanco della banalità della sua vita decide di partire;vince una grossa somma al casinò, ma sul treno del ritorno legge l'annuncio della sua morte e decide di andare a Roma. Qui prende il nome di Adriano Meis che non essendo registrato non può far valere i suoi diritti e sposare la donna che ama; decide di fingere un secondo suicidio e torna al suo paese, dove riprende il lavoro da bibliotecario e si chiude con rammarico nella sua solitudine.

-Punti nodali e il loro sviluppo:

1)Il fratello manda a Mattia 500 lire e lui le gioca al casinò per tentare dievadere dalla realtà opprimente che lo circonda.

2)Mentre torna  a casa in treno, legge sul giornale del 'suo' suicidio.

3)Si stabilisce a Roma sotto falso nome( Adriano Meis)

4)Adriano, nuovamente scontento della sua vita ha una seconda crisi di identità e inscena un altro suicidio.

5)torna al suo paese e riprende la sua vita normale, con l'unica differenza che ora è solo.

-Tematiche principali: Il prendere coscenza che la propria vita deve essere cambiata, ma Mattia lo fa in modo sbagliato, scappando da essa e cercando di imporsi una nuovaidentità come Adriano; a mio giudizio non bisogna scappare dalla nostra vita e tentare di essere qualcun'altro, bensì essere sè stessi e cambiare in meglio e con le nostre mani la vita che abbiamo davanti.


Narratore:Pirandello è esterno alla vicenda, non onniscente  e passa dalla terza persona all'io narratore


Tempo:- Epoca storica: primo  '900

-Durata: circa due anni


Personaggi principali:

-Mattia Pascal: personaggio a tutto tondo, privo di certezze e vocazioni che vive la sua vita e la sua vicenda conoscendo bene i suoi limiti e non passandoli mai; E' ingenuo, talvolta leggero ne ha una concezione del cembiamento della sua vita sbagliata, perchè tenta di essere ciò che non è: Adriano; lui è semplicemente Mattia e non potrà mai essere altro.




-Romilda: la moglie, sposata da Mattia quasi senza amore; Ha un sorriso simpatico e caldo e uno sguardo molto dolce.

-Vedova Pescatore: madre di Romilda, con un carattere e un temperamento molto forte che spesso facava delle scenate a Mattia , il quale non capiva come qualcuno si fosse innamorato di lei.

-Adriana:Donna piccola, bionda, occhi ceruli e molto dolci. Di lei si innamora Adriano, la seconda identità di Mattia, ma che non può sposare per non trascinarla nello scompiglio della sua vita.


Ambientazione:Miragno, da dove Mattia scappa e Roma, in cui Mattia è conosciuto come Adriano.( Fisica)

Linguaggio:

-Sintassi: semplice con prevalenza di periodi ipotattici

-Lessico:Colloquiale, letterario

-Stile:essenziale, incisivo, discorsivo


Intenzioni della scrittore: a mio giudizio Pirandello vuole che il lettore faccia un'analisi interiore e capisca se quella che sta vivendo è la vita che vorrebbe o se forse la deve cambiare in meglio.


Osservazioni personali:


Galleria di foto e immagini per: pirandello


imagine cu pirandelloimagine cu pirandello immagini pirandelloimmagini/poza pirandello






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta