ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto ricerche

PUBLIO TERENZIO AFRO



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

PUBLIO  TERENZIO AFRO

Le Commedie

“Adelphoe”


PROLOGO: riferimenti alla Divina Commedia

CONTAMINATIO - Difilo, esponente Commedia Nuova greca (più importante era Menandro)

si trova anche nella commedia di Plauto; non è plagio, ma attenzione al modello greco; non è prioritaria l’originalità.

AIUTO UOMINI DI CULTURA PER IL LIBRO(circolo degli Scipioni)

è onore, non un demerito

NON c’è la presentazione della vicenda


ATTO I:

- Micione:  preoccupazione per il lio

opinioni su come i padri si debbano comportare riflessione di carattere universale

differenze tra il metodo educativo di Demea e di Micione


DEMEA : rigido e quindi non può chiedere sincerità, punisce il lio, paura del lio per il padre, padrone- servo;

MICIONE: concede tutto, vuole sincerità, non punisce, senso dell’onore e indulgenza dei genitori, amicizia padre – lio             è modello positivo (nella prima parte)




VICENDA: Eschino picchia un lenone per rapire una cortigiana

sembra in torto Demea sostiene che il metodo educativo di Micione sia sbagliato



perché lo fa? – per aiutare il fratello Ctesifone




non è lui in torto                mente al padre


- Demea: due modi di vita


CTESIFONE: lavoro – guadagno – vita nei campi – parsimonia

ESCHINO: viceversa


- Micione: 








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta